Michael Chaves svela qualche dettaglio su La Llorona

La Llorona – Le lacrime del male approderà nei cinema il 17 aprile, ma soltanto ora il regista Michael Chaves ha svelato qualche piccolo particolare.

La Llorona – foto chip.de

Il film porterà sul grande schermo la storia del demone di una donna che, dopo aver ucciso il figlio ed essersi suicidata, vaga in preda alla disperazione e vuole vendicarsi sui figli degli altri.

Chaves riporta tutto nella Los Angeles degli anni ’70 e più in particolare ai tentativi dello spettro di tormentare l’assistente sociale Anna e i suoi figli.

Anna verrà aiutata solo da un curadero e una mistica, personaggi interpretati da Raymond Cruz e Patricia Velasquez.

Qualche giorno fa, però, Michael Chaves ha rivelato a Comingsoon alcune curiosità sul copione scritto da Mikki Daughtry e Tobias Iaconis.

“Durante le ricerche sul film abbiamo incontrato un sacco di persone che sono cresciute con questa leggenda, l’hanno sentita dalle abuelas. Abbiamo incontrato tante abuelas e curanderos, ci hanno raccontato la loro versione. Abbiamo chiesto loro come affronterebbero la Llorona [… ]”.

“[…] Io non ho mai assistito a fenomeni, ma il proprietario della casa era convinto che fosse stregata, l’aveva sentito da altre ragazze che avevano vissuto lì. Altri membri della troupe hanno detto di aver sentito cose…sussurri…ma era tutta roba di seconda mano. E ripeto, io ero il prima a dire: tutte balle! Ma ero decisamente nervoso ogni volta che rimanevo da solo e mi guardavo le spalle”, ha aggiunto il regista.

A proposito della produzione firmata da James Wan e del suo coinvolgimento nel progetto, poi, Chaves  ha confermato: “Costruire un mostro con James Wan, che ne ha creati tanti di iconici è stato un sogno divenuto realtà”.