Tomb Raider 2 sarà diretto da Ben Wheatley

Tomb Raider 2 ha trovato finalmente il suo regista in Ben Wheatley, regista poliedrico in grado di passare dai film indipendenti come Kill List ai film action come Free Fire fino agli episodi di serie come Doctor Who e Ideal.

Tomb Raider – foto oukas.info

Il secondo capitolo di Tomb Raider potrà vantare la sceneggiatura di Amy Jump e la regia di Ben Wheatley, rinsaldando il sodalizio personale e artistico della coppia.

La Lionsgate ha cambiato il team creativo del primo Tomb Raider. Da un lato il regista sostituisce Roar Urthaug mentre dall’altro lato la sceneggiatrice subentra a Geneva Robertson-Dworet.

In effetti il primo capitolo Tomb Raider ha incassato 275 milioni di dollari a fronte di un budget di 94 milioni, decretando un esito positivo non così violento da generare un sequel.

Eppure la Lionsgate non sembra intenzionata ad abbandonare il progetto su Lara Croft, soprattutto perché si rivela ancora vincente nel settore videoludico.

Al momento si sa soltanto che Alicia Vikander tornerà nei panni di Lara Croft, le riprese della pellicola prenderanno il via all’inizio del 2020 e Tomb Raider 2 dovrebbe arrivare nei cinema a marzo 2021.

Myriam