Wolfman: Leigh Whannell dirigerà Ryan Gosling

Wolfman ha trovato il suo regista in Leigh Whannell. A lui la Universal Pictures ha deciso di affidare il ritorno di un classico degli anni ’30.

Leigh Whannell- foto yahoo.com

Dopo aver scelto Ryan Gosling come protagonista di Wolfman, quindi, sembra che lo Studio abbia affidato la regia del lungometraggio al regista de L’uomo invisibile.

Leigh Whannell non si occuperà soltanto della regia, ma scriverà anche il soggetto originale della pellicola. La sceneggiatura, invece, sarà firmata da Lauren Schuker Blum e Rebecca Angelo.

Stando a quanto rivelato da Deadline, poi, la produzione della pellicola che riporterà in vita uno dei cult che hanno reso grande la Universal è stata affidata a Jason Blum della Blumhouse e Ryan Gosling.

Da quello che sappiamo Wolfman sarà un remake della pellicola del 1941 con protagonista l’attore Lon Chaney Jr.

Per il resto, sembra che la storia conservi gli stessi elementi soprannaturali della pellicola originale, ma sia ambientata ai giorni nostri.

Il remake firmato da Leigh Whannell non è l’unico tentativo di riportare in auge il soggetto, visto il reboot del 2010 di Joe Johnston con Anthony Hopkins, Benicio del Toro e Hugo Weaving.

Non ci resta che attendere qualche altra news e scoprire se questo remake sarà all’altezza della pellicola degli anni ’30.

Myriam