Quantcast

CinemaDays, tutti i film a tre euro

Sono arrivati finalmente i Cinemadays! Si tratta di quattro giorni (da oggi al 15 ottobre 2015) in cui, in tutti i cinema italiani, il biglietto costerà solo tre euro (esclusi film in 3D). Vediamo allora qual è l’offerta cinematografica del periodo, per scegliere al meglio quali film sono da non perdere!

La ex «Festa del Cinema», ora CinemaDays, si svolge questa volta in autunno – di solito era in primavera/estate. Si tratta di un periodo ricco di film e di un momento particolarmente florido per i cinema considerando il successo di titoli come «Minions» e «Inside out», solo per citare qualche nome. Inside Out è ancora disponibile in qualche sala, a proposito: non perdetevelo!

L’iniziativa è organizzata dalle associazioni Anec, Anem, Anica con il sostegno della Direzione Generale Cinema del MiBact. Il cartellone dei film da apprezzare alla modica cifra di tre euro è molto vasto; partiamo da «Black Mass – L’ultimo gangster» con un irriconoscibile Johnny Depp nel ruolo di un boss della malavita (tuttora in carcere con un paio di ergastoli da scontare) che negli anni 70 a Boston collaborò con l’Fbi contro la mafia italiana.

In sala anche la storia del campione di ciclismo Lance Armstrong in «The program»; «Life» offre uno spaccato sull’amicizia tra James Dean e il fotografo Dennis Stock (il divo di «Twilight» Robert Pattinson); segnaliamo, per i più piccoli, il cartone «Hotel Transylvania 2». Mercoledì 14 e giovedì 15 potremo godere, inoltre, di uno dei film italiani più attesi di questa stagione: «Suburra».

Ancora, in sala troveremo il delicato “Io e lei” con le eccezionali Margherita Buy e Sabrina Ferilli che interpretano una coppia lesbica, la fantascienza di “Sopravvissuto – The Martian”. E ancora: “Lo stagista inaspettato”, “The Lobster”, “Maze Runner – La fuga”, “Un momento di follia”, “Much Loved” e“Reversal”. Ancora in sala il film di Gabriele Muccino, “Padri e figlie”, “Straight Outta Compton” e“Fuck you, prof”, o infine “Non essere cattivo”, il film di Claudio Caligari che è il nostro candidato italiano agli Oscar 2016.