Quantcast

Claudio Sona e Mario Serpa di Uomini e Donne: la lontananza non è un problema

Claudio Sona e Mario Serpa formano la prima coppia gay nella storia di Uomini e Donne. La scelta del primo tronista gay della fortunata e famosa trasmissione pomeridiana di Canale 5 condotta dalla star tv Maria De Filippi è stata registrata soltanto qualche mese fa. Dopo la scelta Claudio Sona di Uomini e Donne ha condiviso con i fan sui social una foto che lo ritrae felice e sorridente con il suo neo fidanzato Mario Serpa. Il titolare veronese di un bar gayfriendly Claudio Sona ha trascorso un Natale davvero indimenticabile e unico! Ora l’ex tronista del trono gay ha rilasciato un’intervista a Gay.it in cui ha parlato della sua scelta e dei progetti di coppia.

Claudio Sona e Mario Serpa di Uomini e Donne – Foto: Facebook

“È da molto tempo che sono consapevole della mia sessualità – ha spiegato l’ex tronista Claudio Sona a Gay.it – e non ho mai avuto problemi ad accettarmi o a essere accettato dalle persone a cui voglio bene. Tutto ciò, assieme all’incoraggiamento dei miei amici, mi ha aiutato a superare le iniziali perplessità dovute soprattutto al mio carattere e alla naturale paura di presentarsi davanti alle telecamere. Forse il mio messaggio di normalità ha un po’ rotto gli schemi di certi pregiudizi”.

Come mai ha partecipato a Uomini e Donne? “La mia partecipazione è nata per gioco – ha detto il titolare di un bar gay friendly a Verona – Non avrei mai pensato di essere scelto. Ho cercato di essere me stesso senza identificarmi in particolari categorie sociali o culturali. Ci sono realtà editoriali, come la vostra, che hanno tutte le carte in regola per affrontare tematiche LGBT, senza il mio aiuto. Il mio approccio può far piacere ad alcuni e scontentare altri: anche questa, infondo, è normalità, non trovi?”.

Perché ha scelto Mario Serpa? “Ci sono cose che riguardano i sentimenti che non hanno nulla di razionale – ha detto Claudio – Mi è difficile indicare i motivi della scelta, perché non c’è stata alcuna logica. Ci riuscirebbe forse uno scrittore o un poeta, ma io non appartengo certo a queste due categorie. Mario ha aspetti caratteriali completamente diversi dai miei, che mi hanno attratto e spiazzato sin da subito”.

La coppia gay di Uomini e Donne non convive, ma la lontananza non è un problema. “La lontananza non è un problema – ha assicurato l’ex tronista gay – e credo non lo sarà mai. Siamo quasi sempre insieme e devo dire che le nostre giornate sono davvero piene. Non c’è mai tempo per la noia, anzi…”.

Una bellissima e splendida coppia, non credete?