Quantcast

Claudio Sona di Uomini e Donne: insulti omofobi in disco

Claudio Sona di Uomini e Donne è stato pesantemente insultato e offeso in una discoteca bergamasca da alcuni balordi omofobi durante una recente ospitata. Travolto dalle critiche e dalle polemiche a seguito delle rivelazioni shock di Juan Fran Sierra e Alberto Dandolo, l’ex fidanzato di Mario Serpa ha snobbato gli insulti omofobi in disco e ha poi commentato la triste e vergognosa vicenda su Instagram.

Claudio Sona – Foto: Facebook

L’ex fidanzato del corteggiatore Mario Serpa ha dichiarato ai suoi follower durante una Instagram Stories: “Chi ha potuto vedere, ci sono stati alcuni momenti dove fischi e altre parole potevano portarmi via dal locale, ma io non ho paura e non ho assolutamente timore di queste persone. L’indifferenza è stata l’arma migliore, non diamo spazio alla violenza verbale, all’omofobia, all’ignoranza. Sono persone infelici, dobbiamo essere indifferenti e far vedere loro che le persone intelligenti sono molte di più”.

Il giorno dopo la diretta su Instagram è tornato sulla questione per esprimere tutto il suo rammarico e dispiacere: “Questa mattina mi sono svegliato con l’amaro in bocca. Mi dispiace pensare che vivo in un mondo in cui ci si deve nascondere per fare l’amore, ma la violenza si diffonde alla luce del giorno”.

Noi esprimiamo massima e piena solidarietà a Claudio Sona perché l’omofobia rappresenta una delle piaghe più terribili della nostra società.