Quantcast

Colesterolo buono è dannoso: può causare morte prematura

Colesterolo buono (HDL) è dannoso: può causare morte prematura. Lo rivela uno studio shock dei ricercatori dell’Università di Copenaghen. La ricerca scientifica stravolge la massima medica generalmente accettata secondo cui livelli elevati di lipoproteine ad alta densità siano positivi per la salute.

Salumi, formaggi e patatine – Foto: Pixabay.com

I dati clinici di oltre 64.200 donne e 50.268 uomini sono stati tenuti sotto osservazione per 33 anni e i risultati hanno accertato che nelle donne il rischio di morte prematura aumenta da 1,2 a 3,9 volte in più se i trigliceridi superano rispettivamente gli 89 mg/dl e i 443 mg/dl mentre negli uomini, con gli stessi valori, il rischio cresce tra 1,2 e 2,3 volte in più.

Il rischio di ictus è più maschile che femminile. Hanno sottolineato l’importanza di controllare i livelli dei trigliceridi dopo i pasti poiché quando si assumono a stomaco vuoto le lipoproteine a bassa densità (LDL) fanno fatica a formare delle placche che induriscono le arterie.

Quali sono i consigli utili per contrastare i livelli alti di colesterolo? Alimentazione corretta, attività fisica costante e stile di vita sano.