Quantcast

Come adattare l’eyeliner alla forma dell’occhio

L’eyeliner è un cosmetico dal grande potenziale che, purtroppo, viene abbandonato per paura di dar vita a errori grossolani. Oggi scopriamo come adattare l’eyeliner alla forma dell’occhio!

Eyeliner- foto de.weddbook.com

È un errore continuare a guardare all’eyeliner con timore e diffidenza soltanto perché non si ha avuto modo di migliorare la tecnica e scoprire come adattare l’eyeliner alla forma dell’occhio.

In effetti basta un po’ di pratica per maneggiare perfettamente l’eyeliner e per evitare gli errori di make-up che spaventano tanto.

Come adattare l’eyeliner alla forma dell’occhio

Il mondo dell’eyeliner è fatto di prove sottili, linee marcate, righe corte o tratti scenografici, ma gli effetti non stanno bene a qualsiasi forma dell’occhio.

Un esempio? Le make-up addicted dalla palpebra cadente non sono proprio adatte a una riga allungata e grafica. Dovrebbero optare per una riga sottile e discreta in grado di definire perfettamente l’occhio.

Non resta che scoprire qualche consiglio utile su come adattare l’eyeliner alla forma dell’occhio!

Mezza luna

La tecnica della mezza luna richiede un eyeliner che corre lungo la rima ciliare superiore senza passare l’angolo esterno dell’occhio.

Si tratta di una proposta leggera che non deve caricare troppo lo sguardo allo scopo di valorizzare il make-up e far sembrare le ciglia più folte.

È una tecnica passe-partout che ben si adatta a ogni tipo di occhio, anche se non è proprio così semplice da realizzare senza una buona manualità.

Occhi di gatto

Lo sguardo può diventare sexy e felino semplicemente facendo partire la linea di medio spessore da metà palpebra invece che dal condotto lacrimale.

Si tratta di una tecnica che allunga l’occhio e per questo risulta particolarmente indicata a chi ha gli occhi tondi e desidera allungare verso l’esterno oppure a chi ha gli occhi all’ingiù e vuole creare un effetto lifting.

Flick

Il famoso flick dona un tocco retrò che profuma di femminilità. Tutto quello che bisogna fare è tracciare una riga di eyeliner di medio spessore partendo dal condotto lacrimale e procedendo lungo tutta la rima ciliare e disegnare una virgola sottile che va verso l’alto alla fine dell’occhio.

La tecnica è adatta a tutte le make-up addicted con gli occhi a mandorla e le donne con gli occhi all’insù!

Linea rock

Un look grunge non deve rinunciare all’eyeliner. Come?

È sufficiente tracciare una riga di eyeliner sottile dall’angolo interno dell’occhio fino all’angolo esterno e terminare il tratto con una virgola piccola all’insù e successivamente concentrarsi sulla rima inferiore (fare una prima riga, sfumare e ripassare per ridefinirla).

La tecnica eyeliner dal sapore rock è adatta proprio a tutte e in particolare per chi ha gli occhi toni!

Ad ala

La tecnica eyeliner rappresenta la scelta più impavida in quanto occorre disegnare una linea spessa e con una virgola davvero importante.

Il look alla Amy Winehouse è adatta alle make-up addicted con occhi grandi e con la palpebra ampia, visto che la linea necessita di spazio.

Rondine

Il make-up che ha reso famoso il personaggio di Cleopatra nei film in costume ripropone uno stile audace, geometrico e ad impatto.

L’occhio viene bordato con un tratto di medio-grande spessore che inizia dal condotto lacrimale e si estende oltre l’occhio, congiungendosi con la riga tracciata nella rima inferiore per dar vita a una coda appuntita.

Questo stile impegnativo da realizzare è perfetto per le donne con occhi orientali, considerando che la mancanza di piega consente di osare con il grafismo.