Quantcast

Come migliorare l’applicazione delle matite dure da make-up

Le matite trucco sono le migliori amiche delle make-up addicted, tranne quando sono troppo dure. Come migliorare l’applicazione delle matite dure da make-up?

Matite make-up- foto pixabay.com

Il bello delle matite per il trucco è che riescono a delineare i contorni di una parte del viso che si vuole mettere in evidenza. Per questo esistono matite labbra, matite per sopracciglia e matite occhi.

La consistenza dura delle matite per il trucco può diventare un vero problema perché rende difficile applicarle in modo impeccabile.

In effetti la scelta di abbandonare le matite morbide a favore di matite più dure con l’obiettivo di evitare sbavature può diventare un problema.

Come migliorare l’applicazione delle matite dure da make-up

Molte make-up addicted scelgono matite per il trucco dalla consistenza dura per aumentare la durata del trucco ed evitare sbavature. Tra l’altro durano anche di più delle matite morbide.

Questo tipo di matita è caratterizzata da una bassa percentuale di parte grassa, quella che mantiene il colore e permette di “tingere” la pelle.

Il problema è che la consistenza più dura della matita potrebbe richiedere più tentativi per ottenere il tratto desiderato e finire per irritare la pelle.

Per riuscire a utilizzare le matite per il trucco è necessario mettere in pratica qualche piccolo consiglio su come migliorare l’applicazione delle matite dure da make-up.

Accendino

Il modo migliore per migliorare la capacità di “tingere” la pelle è ammorbidire la consistenza dura della matita per il trucco.

In questo caso basta intiepidire appena la punta della matita con un accendino per qualche secondo e provare la scrivibilità della matita sul dorso della mano.

L’essenziale è non riscaldare troppo la matita e non avvicinare troppo l’accendino alla mina per evitare di rovinare il cosmetico.

Dopo aver provato la nuova consistenza della matita e aver valutato la sua temperatura, quindi, si può procedere con l’applicazione o stendere il colore sulla mano e applicarlo con un pennellino.

Acqua calda

Chi non vuole rischiare di rovinare le matite da make-up o non ha a disposizione un accendino può usare l’acqua calda. Il principio è sempre lo stesso: riscaldare la matita per ammorbidirla.

Tutto quello che bisogna fare in questo caso è chiudere la matita per il trucco con il suo tappo e immergerla in acqua calda per qualche secondo.