Quantcast

Come minimizzare le gengive con il trucco

Molte donne evitano di ridere di gusto per non mostrare le gengive evidenti che caratterizzano il loro sorriso. In realtà non bisogna sentirsi sconfitte in partenza perché è possibile minimizzare le gengive con il trucco!

Minimizzare le gengive con il trucco- foto donnainsalute.it

Le gengive evidenti possono diventare un punto di forza e trasmettere vivacità se si riesce a costruire un make-up dai colori giusti.

Labbra curate

La prima cosa da fare è prendersi cura delle labbra per renderle morbide e idratate e distogliere l’attenzione dalle gengive.

Imperfezioni e pellicine varie non fanno altro che catalizzare l’attenzione sulla bocca e rendere più visibili le gengive a ogni sorriso.

In questo caso è opportuno cercare creme idratati, balsami e burro cacao per ammorbidire le labbra e proteggerle dai raggi solari.

È preferibile scegliere rossetti che contengano sostanze nutritive come vitamina E ed oli vegetali come l’olio di Jojoba.

Make-up naturale

Le gengive evidenti possono passare in secondo piano semplicemente adoperando colori naturali che non creano troppo distacco con il punto debole.

La differenza di colore tra il make-up e le gengive spezza l’equilibrio tra il bianco dei denti e il rosa delle gengive.

In questo caso un gloss beige, rosato o cipria può essere un valido aiuto non solo perché permette di far splendere il sorriso ma mette in secondo piano le gengive.

Come minimizzare le gengive con il trucco

Non resta che scoprire come minimizzare le gengive con il trucco e far entrare qualche piccolo accorgimento e stratagemma nella routine di make-up!

Contorno labbra

Basta delineare il contorno delle labbra con una matita rosata, ricordando di procedere dal centro verso l’esterno nella parte superiore e partire dagli angoli della bocca fino ad arrivare al centro nella parte inferiore.

Sfumare il tratto

È sufficiente sfumare il tratto creato sui bordi superiori e inferiori delle labbra con un pennellino per le labbra, cercando di rendere meno visibile il bordo netto tracciato dalla matita ma senza uscire dai contorni disegnati.

Colore del rossetto

Il colore del rossetto deve essere sempre neutro e tenue o leggermente colorato! Occorre stenderlo direttamente dall’astuccio o con un pennellino da labbra e ottenere un risultato più naturale.

Attenzione a evitare però rossetti e matite con una componente gialla dal momento che i colori aranciati creano uno stacco di colore tra gengive e denti.

Gloss trasparente

Il tutto può essere rifinito con una passata di gloss trasparente al centro del labbro inferiore per creare un punto luce che dà risalto allo smalto dei denti, che deve essere curato e brillante.