Quantcast

Come rimediare ai pennelli trucco danneggiati

Abbiamo imparato che i pennelli trucco sono accessori di make-up irrinunciabili per una vera appassionata di trucco. Ma come rimediare ai pennelli trucco danneggiati? Bisogna rinunciare al make-up o procedere con un nuovo acquisto?

Pennelli trucco- foto pinterest.com

Le sostenitrici dell’applicazione del trucco con i polpastrelli non si sono lasciate conquistare dal salto di qualità del make-up realizzato con i pennelli trucco.

L’uso dei pennelli trucco, infatti, permette di raggiungere prove di make-up molto vicine ai make-up realizzati dai professionista.

Il problemi è che il lavaggio frequente dei pennelli, necessario per sfuggire all’accumulo di batteri pericolosi, potrebbe danneggiare le setole e la struttura del pennello stesso molto prima del previsto, alterando i risultati di make-up.

Cause dei danni ai pennelli

I pennelli trucco di grandi dimensioni sono i primi a riportare danni, proprio perché inizialmente si presentano morbidissimi e le setole scivolano sul viso senza problemi.

Dopo un po’, però, le setole iniziano a diventare più secche e ispide l’applicazione del make-up non risulta poi più così tanto confortevole.

Ai pennelli trucco grandi si uniscono i pennelli occhi, perdendo la loro forma iniziale e rendendo quasi impossibile l’applicazione di ombretti ed eyeliner.

Sostanzialmente la routine di lavaggio dei pennelli può provocare dei danni alle setole, esattamente come accade per i capelli lavati con prodotti aggressivi.

I pennelli trucco possono essere danneggiati anche dalla modalità di lavaggio, visto che la pressione esercitata per rimuovere i residui di trucco altera la forma precisa e originale del pennello.

Come rimediare ai pennelli trucco danneggiati

Come rimediare ai pennelli trucco danneggiati diventa una questione importante per sfruttare al meglio la vita di accessori di make-up indispensabili.

  1. Pennelli grandi

Il principale problema dei pennelli grandi è la perdita di morbidezza delle setole a causa del lavaggi frequenti.  Come correre ai ripari?

Tutto quello che bisogna fare per ravvivare le setole e farle tornare morbide dipende essenzialmente dalla forma del pennello:

  • Setole ampie e morbide – Il pennello con setole ampie e morbide può essere ravvivato creando una maschera con 10 gocce di olio di mandorle, lasciando in posa per 30 minuti e risciacquando.
  • Setole fitte – Nel caso del pennello con setole fitte occorre procedere con un po’ di balsamo per capelli leggero in modo da evitare che le setole siano schiacciate e la forma perda struttura.
  1. Pennelli piccoli

I pennelli piccoli, data la loro dimensione, subiscono una pressione durante la fase di lavaggio, rischiando così di perdere la loro forma originale.

Quello che bisogna fare per salvaguardare un pennello piccolo è far penetrare il detergente lateralmente ed evitare di premere il pennello al centro.

  1. Pennello piatto

Il pennello piatto può recuperare la sua forma originale semplicemente inumidendo le setole, rimodellando le setole con un po’ di gel per capelli e lasciandolo asciugare 24 ore prima di procedere a un lavaggio con detergente delicato e movimenti delicati.