Quantcast

Come truccare gli occhi grandi e tondi

Abbiamo già accennato a come truccare gli occhi in base alla loro forma per ottenere uno sguardo magnetico. Oggi scopriamo meglio come truccare gli occhi grandi e tondi!

Ashley Olsen- foto picsnaper.com

Tutte le donne vorrebbero occhi grandi e tondi perché, oltre a essere espressivi e magnetici, regalano un’aria bon ton dall’accento sensuale.

Il make-up corre in aiuto di tutte le donne che, pur avendo occhi grandi e tondi, non sanno come realizzare uno sguardo sensuale.

Occhi grandi e tondi?

Prima di scoprire come truccare gli occhi grandi e tondi e come evitare gli errori più comuni di make-up è essenziale individuare correttamente la forma degli occhi.

È sufficiente guardare dritto senza sorridere e osservare la forma dell’occhio: se sotto l’iride si intravede una piccola parte bianca di bulbo oculare allora gli occhi appartengono alla categoria “occhi grandi e tondi”.

In questa fase è fondamentale non accennare alcun sorriso per non fare alzare gli zigomi e non costringere l’occhio a chiudersi, nascondendo la parte bianca.

Come truccare gli occhi grandi e tondi

Le fortunate che possono dire di avere occhi grandi e tondi dovrebbero sfruttare il dono di Madre Natura creando un make-up che esalti lo sguardo.

La regola generale resta quello di osare, ma senza esagerare. Perché? Il rischio è quello di appesantire lo sguardo e strafare.

Texture shimmer e texture opache

Il gioco del chiaro-scuro delle texture shimmer e texture opache deve interessare la piega dell’occhio e l’attaccatura delle ciglia. Come fare?

Per mettere in risalto la piega è sufficiente stendere un ombretto dalla tonalità chiara su tutta la palpebra mobile e realizzare un leggero cut crease nella piega dell’occhio con l’aiuto di un ombretto di una tonalità più scura.

Per evidenziare la zona vicino all’attaccatura delle ciglia, invece, è possibile usare una matita, un ombretto sfumato oppure un eyeliner.

Un tocco di mascara allungante e volumizzante sulle ciglia della palpebra superiore e sulle ciglia della palpebra inferiore promette di incorniciare lo sguardo.

Come fare in caso di palpebra poco grande?

Dal momento che non tutte le donne con gli occhi grandi e tondi possono vantare una palpebra grande e visibile, il make-up deve saper giocare meglio con le sfumature.

In questo caso, quindi, è preferibile realizzare un effetto di profondità sfumando un ombretto di tonalità medio-scura sopra la vera piega dell’occhio e illuminando la palpebra mobile con un ombretto più chiaro.

È essenziale definire la zona dell’attaccatura delle ciglia tracciando una linea di eyeliner o di matita poco definita per non appesantire lo sguardo e applicare abbondante mascara.

Per allungare la forma dell’occhio …

Le appassionate di make-up con occhi grandi e tondi che non desiderano enfatizzare la forma degli occhi ma anzi preferiscono renderli più allungati possono giocare con forme sfumate e poco grafiche.

Come far apparire la forma dell’occhio più allungata? Basta focalizzare l’attenzione sull’angolo esterno dell’occhio creando uno smokey eyes leggero e sfumato verso l’esterno, sia nella parte superiore che nella parte inferiore.

In questo caso è bene realizzare un punto luce nella zona del dotto lacrimale e sotto l’arco sopraccigliare con un ombretto shimmer o un illuminante.

C’è da dire che è possibile allungare l’occhio grande e tondo anche con l’eyeliner, magari puntando su un colore diverso dal nero ed evitando di tradire completamente la forma dell’occhio.