Quantcast

Come truccare la palpebra cadente

Molte donne vivono la palpebra fissa cadente come un problema che limita le espressioni di make-up, un difetto che rischia di essere messo in evidenza. E invece oggi scopriamo come truccare la palpebra cadente!

Palpebra cadente- foto rimedi-naturali.com

Bisogna superare il luogo comune che vede la palpebra cadente come un difetto insormontabile per iniziare a valutare le opzioni più giuste per esaltare la bellezza dello sguardo.

Chiaramente la palpebra cadente rende oggettivamente più ostica l’applicazione dell’eyeliner o delle ciglia finte, ma questo non significa che siano ostacoli all’apertura dello sguardo e alla realizzazione un make-up perfetto.

Come truccare la palpebra cadente

Il trucco può risolvere a livello visivo l’effetto cadente della palpebra fissa che ricade sulla palpebra mobile, coprendola anche parzialmente.

In realtà è sufficiente mettere in atto qualche piccolo accorgimento per eliminare lo sguardo cupo e chiuso e creare un effetto lifting visivo che migliora decisamente la situazione.

Ciglia finte

Le ciglia finte rappresentano un valido aiuto per tutte le donne con la palpebra fissa cadente, soprattutto perché danno l’impressione che la palpebra sia più sollevata.

In questo senso è preferibile optare per la versione a ciuffetti rispetto alle ciglia finte in strisce in modo da evitare un aspetto pesante e poco naturale.

In alternativa è possibile usare un mascara con fibre per dare un aspetto seducente senza compromessi.

Eye contouring

Eye contouring non è altro che una tecnica in grado di tradurre gli effetti del contouring viso sugli occhi a suon di ombretti e cosmetici vari.

L’obiettivo è ridefinire lo sguardo con una sfumatura più scura all’attaccatura delle ciglia e una nuance più chiara nelle zone vicino alle sopracciglia.

È possibile conferire ulteriore profondità allo sguardo concentrando i colori più scuri sulla palpebra fissa, partendo dalla piega dell’occhio.

Palpebra mobile

La rivalutazione della palpebra fissa cadente passa attraverso la valorizzazione della palpebra mobile, giacché risulta meno visibile quando gli occhi sono aperti.

Il make-up occhi perfetto richiede tonalità del nude (avorio, panna, cipria, beige chiaro, rosa e crema) oppure ombretti glitterati di colori non troppo scuri.

Arcata sopraccigliare

Non trascurare l’arcata sopraccigliare potrebbe essere un modo geniale per aprire lo sguardo e per minimizzare gli effetti della palpebra cadente.

Tutto quello che bisogna fare è applicare una matita chiarissima lungo l’arcata sopraccigliare e sfumarla bene oppure applicare un ombretto color chiari e realizzare un eye contouring.

Matita

La matita può diventare un valido alleato per definire lo guardo, contrariamente all’eyeliner. Come truccare la palpebra cadente?

Basta sfumare la matita lungo la rima ciliare superiore e modulare con ombretti scuri (applicare vicino all’attaccatura dell’occhio e sfumare verso l’esterno).