Quantcast

Come valorizzare il viso con l’illuminante

Non c’è trucco che non possa risplendere grazie all’illuminante, ma le regole di applicazione potrebbero non valere per tutte. Scopriamo come valorizzare il viso con l’illuminante!

Trucco luminoso- foto pixabay.com

L’illuminante è uno di quei cosmetici che fa subito effetto “baciata dal sole”, regalando un tocco di freschezza e luminosità al viso.

Le make-up addicted più navigate sanno benissimo come scegliere il colore e la texture del cosmetico e quali sono i punti dove applicare l’illuminante. Tuttavia potrebbe non bastare.

Di fatto l’applicazione dell’illuminante su fronte, dotto lacrimale, arcata sopraccigliare, zigomi, naso, arco di Cupido e mento non vale in tutti i casi.

Questa regola di make-up dovrebbe essere personalizzata il più possibile in modo da riuscire a valorizzare il viso con l’illuminante.

Tra l’altro un’applicazione esagerata dell’illuminante potrebbe rendere la pelle troppo lucida e unta, soprattutto se si parla di pelle grassa e pelle mista.

Come valorizzare il viso con l’illuminante

Illuminante sì, ma nei punti in cui si può ridefinire le proporzioni a livello ottico e valorizzare la forma del viso. D’altronde l’applicazione di alcuni punti luce strategici segue il concept dietro il contouring.

Se la tecnica contouring crea volumi e tridimensionalità sfruttando le luci e le ombre allora anche l’effetto glow realizzato con l’illuminante può riuscire a valorizzare il viso.

  • Arcata sopraccigliare e fronte

Illuminare l’arcata sopraccigliare solleva lo sguardo mentre l’effetto glow sulla fronte crea un effetto tridimensionale (meglio al centro e ai lati se la fronte è piccola e soltanto al centro se la fronte è larga).

  • Dotto lacrimale

Il punto luce nella parte interna dell’occhio promette di ingrandire lo sguardo e donare un tocco di sensualità. Tuttavia sarebbe meglio applicare l’illuminante al centro della palpebra in caso di occhi distanti.

  • Zigomi

Un tocco luminoso sugli zigomi è un must have di make-up regala un risultato lifting immediato. Attenzione ad applicarlo sulla parte alta degli zigomi e a sfumare verso l’alto.

  • Naso

L’illuminante va applicato attentamente in base alla forma: su punta e attaccatura con centro scuro se il naso tende verso il basso; sul dorso con lati scuri per assottigliare il naso largo; sul dorso con punta scura per slanciare il naso patata.

  • Arco di Cupido

L’applicazione dell’illuminante sull’arco di Cupido può aumentare le labbra a livello ottico, rendendo la bocca sensuale. Meglio evitare in caso di labbra già carnose.

  • Mento

Anche il mento può trarre beneficio dal tocco di luce dell’illuminante: basta illuminare la mascella (fatta eccezione per l’estremità) e scurire la parte centrale inferiore alle labbra e la zona inferiore del mento.