Quantcast

Cos’è il daith piercing e perché va tanto di moda?

Magari il piercing non può piacere a tutte, ma se vi dicessimo che ne esiste uno in grado di far passare completamente l’emicrania? Si chiama daith piercing e sta spopolando in tutto il mondo, anche da noi qui in Italia.

Si tratta di fare un buco in quella parte dell’orecchio sopra il trago chiamata radice dell’elice. È il tipo di piercing più in voga a Los Angeles, ma non solo. Guarisce più in fretta rispetto ad altri piercing , in quando è protetto “dentro” all’orecchio, e non è particolarmente doloroso.

In più, sembra avere poteri miracolosi. Questo è quanto, perlomeno, sostengono molti utenti sul web che soffrivano di emicrania cronica e che, dopo aver indossato il piercing, giurano di godere di perfetta salute. I medici raccomandano però prudenza: il dottor Thomas Cohn, ad esempio, ha dichiarato a Metro: “Non c’è alcuna conferma scientifica che questo tipo di piercing possa funzionare, servono degli studi approfonditi. La zona interessata dal ‘Daith’ è la stessa che viene trattata in agopuntura per combattere l’emicrania cronica. Molti pazienti sostengono di aver risolto il grosso dei loro problemi, quindi potrebbe anche rappresentare una soluzione efficace ed economica, ma non possiamo affermarlo con certezza”.

Emicrania a parte, il daith piercing si sta diffondendo a macchia d’olio anche perché è più grazioso e meno visibile di un piercing “esterno”. Le ragazze più giovani ne vanno pazze…