Quantcast

Come creare un collutorio efficace con il fai da te

Chi ama curare la propria igiene orale non può dimenticare il collutorio, un liquido che serve per pulire i denti, rinfrescare l’alito e proteggere le gengive. In commercio si trovano molti prodotti, alcuni buoni altri meno, alcuni ricchi di sostanze chimiche mentre altri più benefici e realizzati con estratti naturali. Il collutorio è uno dei prodotti che può però essere creato con il fai da te, soprattutto se si amano le cure naturali e prive di sostanze chimiche. È ideale raccogliere le erbe aromatiche, e impiegarle nella preparazione di questo prodotto. Vediamo come.

200335000-001

Il collutorio può essere semplicemente preparato con acqua e sale, in quanto molti dentisti consigliano questa scelta perché semplice e benefica per le gengive. In particolare, si può scegliere il sale rosa dell’Himalaya, un prodotto che si presenta meno forte rispetto al sale normale e più pregiato. Una soluzione veloce e benefica consiste quindi nello sciogliere una puntina di questo pregiato sale nell’acqua e procedere al risciacquo serale. Se non si ama il sapore salato e si ricerca una soluzione rinfrescante e è ideale scegliere gli oli essenziali, dei veri e propri toccasana per l’igiene orale e dei prodotti che possono essere impiegati anche in mille altri modi nella preparazione di cosmetici naturali.

Grazie al profumo e alle virtù antibatteriche, gli oli essenziali da preferire sono indubbiamente quelli del tea tree, l’olio di eucalipto e quello di menta, ma anche l’olio di limone si rivela perfetto, in quanto rinfresca l’alito e lenisce gli arrossamenti delle gengive. Chi ama le preparazioni un po’ più elaborate può raccogliere del rosmarino e farlo bollire in acqua calda. Il decotto che si ottiene può essere reso più amabile aggiungendo una goccia di olio di limone oppure dei chiodi di garofano, spezie molto amiche delle gengive e della salute dentale.