Quantcast

Denis Dosio censurato da Instagram: “Non mi ha ancora dato motivazioni valide su questa sospensione”

Denis Dosio è stato censurato da Instagram. L’ex concorrente del Grande Fratello Vip si è sfogato contro il noto social network. A ThePipol ha dichiarato: “Come mai mi è stato chiuso Instagram? Onestamente non lo so. Instagram non mi ha ancora dato motivazioni valide su questa sospensione. Forse i miei contenuti non sono alla portata di tutti? Non saprei. OnlyFans, magari. Può essere. Credo le segnalazioni siano arrivate soprattutto da tutti gli haters rosiconi – ha continuato Denis Dosio – che non tollerano il fatto che io crei dei contenuti per OnlyFans. Io però sono convinto di non dare fastidio a nessuno, e soprattutto non obbligo di certo le persone a seguirmi!”.

Denis guadagna molto grazie a Onlyfans, la nota piattaforma di video e foto piccanti per un pubblico adulto. Questo servizio di intrattenimento è nato nel 2016 a Londra nel Regno Unito e funziona tramite abbonamento. I creatori di questi contenuti, per lo più molto piccanti e audaci, possono guadagnare denaro dagli utenti che si iscrivono ai loro contenuti, i cosiddetti “fan”. I video omoerotici di Denis Dosio hanno scatenato ancora di più i rumor e le indiscrezioni sul suo orientamento sessuale.

Due mesi fa a Pomeriggio 5, il pupo e influencer aveva dichiarato a Barbara d’Urso che “non è una compravendita del corpo“.

Denis aveva infatti debuttato con un bel bacio gay con Mario Adrion su OnlyFans. Alcuni mesi fa era stato fermato dalla polizia per un altro video adult con Viggo Sorensen.

“Io ho studiato come elettricista – aveva spiegato a Barbara d’Urso -, il mio futuro era quello di guadagnare 900 euro al mese, non sputo nei soldi. OnlyFans non è una compra vendita del corpo, paghi per entrare nel mio mondo privato. Guardalo nell’ottica di un ragazzo ventenne che si crea il proprio futuro senza fare del male a nessuno”.