Quantcast

Desirèe Popper di Uomini e Donne ha sempre avuto paura di Tina Cipollari

Desirèe Popper di Uomini e Donne ha sempre avuto paura della vamp e storica opinionista del programma tv di Canale 5, Tina Cipollari. L’ex tronista della fortunata e chiacchierata trasmissione pomeridiana di Canale 5 si è raccontata a #Estate, il nuovo programma di Alfonso Signorini che va in onda in seconda serata il venerdì. Ha ricordato il suo esordio a Uomini e Donne e le difficoltà con l’altra ex tronista Rosa Perrotta.

Desirèe Popper – Foto: Facebook

“Sono stata molto fraintesa a Uomini e Donne – ha detto Desirèe -, soprattutto con l’altra ragazza (ndr, Rosa Perrotta) perché il primo giorno è arrivata questa ragazza che per me era bellissima… Io faccio sempre battute, mi piace ridere e dico: Ma questa? Ma io me ne vado!, perché era veramente bella. Poi a un certo punto c’era Tina, io ho sempre avuto paura di Tina Cipollari, ma per davvero! Quando però l’ho detto, la gente ha pensato che io lo facessi per ruffianaggine. E’ stata una bellissima esperienza, ma non ho trovato l’amore perché sono molto diffidente e ho avuto troppo poco tempo”.

Poi ha ricordato la sua difficile e travagliata adolescenza: “Faccio fatica a fidarmi perché il primo esempio di fiducia per una ragazza penso sia il padre e io non ho avuto questo primo esempio. La mia paura più grande è trovare qualcuno che sia come mio padre, sono molto diffidente. Mio padre aveva problemi psicologici e con la legge, rubava e quindi non c’era mai perché scappava sempre dalla polizia per non finire in carcere. Siamo state cresciute dai genitori di mio padre, quando tornava erano giorni d’inferno: c’erano sempre litigi, violenza fisica. Mio padre in uno dei suoi viaggi ha conosciuto mia madre che aveva 13 anni, l’ha portata via dai suoi genitori e l’ha messa incinta. Subito dopo è rimasta nuovamente incinta di mia sorella e – ha proseguito l’ex tronista e modella -, appena ha partorito mia sorella, se n’è andata, è scappata. Io assolutamente non l’ho mai incolpata perché una ragazza a 13 anni non sa quello che fa… è andata così. Non puoi sentire la mancanza di ciò che non hai mai avuto, per me mia mamma è stata mia nonna. Io vengo dal Sud del Brasile, avevamo problemi economici. Ho deciso di venire in Italia quasi 10 anni fa dopo un anno veramente tremendo. Una mia zia che vive qui mi ha invitata a trovarla e allora sono andata in banca per avere il prestito e fare il biglietto a rate per venire in Italia. Sono arrivata qui e appena atterrata ho sentito aria di rinascita. Ho avuto un cambiamento pazzesco”.

Ora è una personal trainer molto seguita e apprezzata sui social!