Quantcast

Il dramma di Randi Ingerman “Combatto contro l’epilessia”

MARE SARDEGNA - MARE FORMENTERA

Bellissima e desiderata, Randy Ingerman racconta la sua battaglia con l’epilessia “Purtroppo sto soffrendo di crisi di epilessia. Perdo coscienza da un secondo all’altro, tremo, è molto pericoloso perché vivo da sola. E’ difficile perché sono anche farmaco resistente” ha raccontato la soubrette scomparsa dalle scene “Non riesco a rispondere alle medicine. Ce l’ho da cinque-sei anni, dopo aver perso mio fratello” ha spiegato.

“Dopo aver fatto analisi in giro per il mondo sto provando delle cure alternative, perché nel mio caso la medicina ha peggiorato la situazione. E’ molto delicato. Non c’è niente da vergognarsi. Soffriamo tutti e non ci rendiamo conto quanto i forti traumi della vita possano influire”.

“Per me la famiglia è tutto. Adesso sto bene, sono sincera, ovviamente ho sofferto, ho perso un paio di gravidanze” ha detto Randy Ingerman “Proprio per questo vorrei adottare un bambino, ma chi mi dà un figlio? Non posso curare neanche me stessa. Però ho tanti nipotini di mie amiche”.

“In questo momento sono innamorata di me stessa, forse per la prima volta in tanti anni. Sto scoprendo milioni di cose anche diverse, mi diverto nel mio lavoro. Faccio cosmesi. Io vivo la giornata con un certo ordine. Forse vivo meglio, non faccio troppa testa”.