Quantcast

Ela Weber corteggiata da tante donne

Ela Weber tante donne la corteggiavano e falsa la love story lesbo

Ela Weber è stata la valletta di Paolo Bonolis in Tira e molla e ha partecipato ai reality show La Fattoria e l’Isola dei famosi 6. Dal 12 luglio 2009 è felicemente sposata  con la guardia del corpo Andrea Bonacci. Ospite del programma tv condotto da Diego Della Palma su Rete4, Nessuno mi può giudicare, la giunonica showgirl tedesca ha rivelato che tante donne l’hanno corteggiata per via della sua bellezza nordica, del suo fisico mozzafiato e del suo seno esplosivo.

Poi si è soffermata sul falso scoop del 2002 quando il giornalista Roberto D’Agostino aveva pubblicato sul suo famoso e popolare sito di gossip Dagospia una foto della rivista Playmen del 1993 che ritraeva due bellissime modelle in atteggiamenti lesbo dichiarando che una delle due era Ela Weber. La foto non risultò poi ritrarre la Sellerona che nel 2005 aveva poi ottenuto un risarcimento per danni morali e professionali oltre ad aver vinto una causa per diffamazione.

“Ho vinto una causa per diffamazione – ha detto Ela Weber a Nessuno mi può giudicare – Due donne erano in pose strane. Non ero io in quelle pose. Attento a quello che dici, Diego Dalla Palma, se no faccio causa anche a te. Se io non faccio una cosa e qualcuno vuole guadagnare su un’immagine che non sono io, nonostante lui riteneva di essere un mio amico, nonostante io l’avessi chiamato per dirgli che aveva preso un granchio… arriva una lettera dall’avvocato e lui continua a dire che ero io… allora, signore, gliela do di santa ragione. Un giornalista deve controllare la fonte – ha proseguito – e chiedere il nome della modella”.

Per poi aggiungere: “Non ho nessun problema, tante donne mi hanno fatto la corte. Però il discorso è molto diverso, non è tanto lo scandalo di queste foto. La cosa che il giornalista ha fatto è stata veramente sporca. Ha attirato l’attenzione su quello che lui scriveva intorno a queste cavolo di foto. E’ diventato volgare. Io non ho nessun pregiudizio sull’omosessualità, non è la foto ma sono le parole che offendono”.

Di cosa si occupa oggi l’indimenticabile Sellerona? Dal 2013 Ela Weber conduce assieme a Mattia Poggi il programma Pasta, pasta und pasta su Alice Kochen e dallo scorso anno sempre con Mattia Poggi conduce Il piatto è servito su Alice.