Quantcast

Elena Santarelli ha avuto un crollo: “Sto seguendo una terapia psicologica”

Elena Santarelli ha avuto un crollo in seguito alla malattia del figlio Giacomo e ha rivelato che ora sta seguendo una terapia psicologica. Dopo aver annunciato in lacrime la pubblicazione del libro sul tumore cerebrale del primogenito, “Una mamma lo sa” edito da Mondadori Electa, la 38enne showgirl e modella ha raccontato al settimanale F della guarigione, del sollievo e della forza della propria famiglia e del suo successivo crollo psicologico.

elena_santarelli-2

Cinque mesi fa Giacomo Corradi ha vinto la sua battaglia contro il tumore al cervello. Il baby vip di 9 anni ha finito le cure e ora sta bene. La malattia del primogenito di Elena Santarelli e Bernardo Corradi è stata finalmente sconfitta. La conduttrice tv Elena Santarelli ha più volte dichiarato che i prossimi cinque anni e per altri anni seguiranno dei controlli in cui si spera che la malattia non si ripresenti più.

“Quando Giacomo era sotto terapia – ha dichiarato Elena al settimanale -, volevo fare tutto da sola, mi sentivo Wonder Woman. Il mio unico pensiero era andare avanti, sembravo dopata. Poi c’è stato il crollo e ho capito di aver bisogno di aiuto. Chi ti dice di lasciarsi tutto alle spalle non sa di che cosa sta parlando, non ha vissuto la malattia”.

Per poi sottolineare: “Ripercorrere alcune vicende mi ha fatto male, per questo, e non mi vergogno a dirlo, sto seguendo una terapia psicologica. Si chiama Emdr e si basa sul movimento degli occhi tra la psicoterapeuta e il paziente per elaborare il dolore. Una tecnica che ha aiutato anche Giacomo”.

Oggi, alla fine del lungo tunnel, Elena e Bernardo sono ancora in piedi con Giacomo e Greta, la secondogenita di 3 anni, ma non pensano ancora ad allargare la famiglia: “Quando metti al mondo un figlio non ti rendi conto di tante cose, non pensi certo a quelle brutte. In questo caso sarebbe veramente rischioso per me, devo prima riprendermi, recuperare me stessa”.