Quantcast

Eleonora Giorgi vuole rinchiudersi in convento

Eleonora Giorgi vuole rinchiudersi in convento. La 64enne attrice, regista e sceneggiatrice romana ha espresso il suo desiderio durante un’intervista concessa al settimanale di gossip Spy.

“Sento molto forte il bisogno di raccoglimento per il quarto tempo della mia vita – ha confidato l’attrice – Ho passato molte notti a cercare sul web i conventi migliori, mi piacerebbe condividere il mio futuro con persone che hanno la mia stessa aspirazione. É una possibilità lontana, ma arriverà il momento in cui lascerò tutto”.

L’ex moglie di Angelo Rizzoli e Massimo Ciavarro ha parlato della carriera dei suoi figli. “Non volevo che i miei figli frequentassero il mondo dello spettacolo – ha rivelato Eleonora Giorgi – so bene quanto vengano premiate più le attitudini deteriori che la purezza in questo ambiente. Invece entrambi lo frequentano con umiltà e autonomia. Andrea (Rizzoli, ndr), il più grande, si è ritrovato a fare l’autore televisivo. Paolo preferisce invece stare davanti alle telecamere: ha accettato Forum e poi Amici senza dirci nulla. Lui è molto diligente e con i piedi per terra”.

Non poteva di certo mancare un riferimento allo scandalo molestie sessuali che ha travolto anche il cinema italiano. “Mi ha sconvolta la misoginia di quelle donne che giustificano le molestie e non credono a chi decide di denunciare – ha affermato – So cosa si prova: anche io ho avuto le mie belle molestie da persone che sono all’apice e hanno avuto potere alto e puro. Ho detto dei noi garbati – ha spiegato -, ma non è che non mi siano costati. Quantomeno non sono stata favorita. Quando una persona ti travolge su un divano, uscirne diventa complicato. Ero molto ragazzina – ha concluso Eleonora Giorgi – considerando che allora si diventava maggiorenni a 21 anni”.