Quantcast

Emilio Fede difende Francesca Pascale

Emilio Fede scende in capo per difendere il suo tanto amato Cavaliere e la sua fidanzata Francesca Pascale affermando che non sarebbe lesbica “Balle. Io so come stanno le cose. Senza offesa, ma la Pascale tutto è tranne che lesbica” ha spiegato l’ex direttore del Tg4 “Il problema è che tutte vorrebbero stare al suo posto e così inventano cattiverie. Guardi, di Francy so tutto, tutto, tutto; nessuno sa fino a che punto io la conosca, in senso buono eh. Ma la mia verità ritengo di non doverla raccontare. Lei non deve vergognarsi di nulla”

Fede ha difeso a spada tratta la fidanzata di Silvio Berlusconi affermando che non è un’arrampicatrice sociale “Tre mesi fa mi aveva detto di esser pronta a rinunciare per iscritto a qualsiasi beneficio economico? Case, soldi… A lei spiace apparire come la profittatrice. Anche perché la sua presenza ha ripulito Arcore da presenze che non erano proprio il massimo. I nomi? Quelli che fate sui giornali…”

“Oggi i veri amici di Berlusconi sono quelli che compongono la sua vera famiglia, che non lo tradirà mai: i figli Marina e Piersilvio, Fedele Confalonieri, Gianni Letta, Marcello Dell’Utri” ha spiegato Emilio Fede “Anche Daniela Santanchè è nel cerchio degli invidiati speciali. Eravamo molto amici, un tempo mi faceva dimagrire con minestre di verdure. Berlusconi si può fidare di lei, la sua è fedeltà autentica. Però la Santanchè dovrebbe abbassare i toni. Poi i ruffiani sono tanti, gente che appare e scompare”