Quantcast

Enrico Brignano e Flora Canto: ecco i progetti futuri della coppia

Enrico Brignano e Flora Canto formano una delle coppie vip più discrete e simpatica del jet set nazionale. Il divertente e irriverente comico ha rilasciato una lunga intervista a Vanity Fair in cui ha parlato della sua vita privata e dei suoi progetti di coppia. La sua love story con l’ex personaggio di Uomini e Donne Flora Canto procede abbastanza spedita, ma per ora non vogliono sentir parlare di matrimonio. Decisamente diverso il discorso per quanto riguarda i figli.

Enrico Brignano con Flora Canto - Foto: Facebook
Enrico Brignano con Flora Canto – Foto: Facebook

“Il tempo fugge, pure l’ora se ne va veloce – ha raccontato Enrico Brignano – e io sono ancora un uomo a metà. A metà della vita non sono ancora padre. Ogni anno dalle fotografie scompare un parente, una persona vicina. E il proprio DNA va lasciato. Un figlio può allungarti la vita. Io ho dedicato gran parte della mia al successo, ora credo di averlo raggiunto, e quindi si può fare […] Con Flora ci pensiamo seriamente. Diciamo che le pratiche psicologiche sono assolte”.

Il bravissimo showman ha poi rivelato: “Magari uno a 50 anni si mette meno in ginocchio a giocare, ma sicuramente è più maturo che a 20. Mio padre era più irascibile con mio fratello, che ha 6 anni più di me, meno disposto al dialogo. Un figlio ha bisogno non solo di un padre forte, ma anche di un padre saggio”. L’ex conduttore del programma tv di Italia 1 Le Iene ha poi svelato: “Egoisticamente preferirei un maschietto, è un te stesso più piccolo. Ma una femminuccia, è uguale”. Enrico Brignano è favorevole all’adozione: “Mi immaginavo con figli miei. Ma che colpa hanno i bambini se hanno perso i genitori per una catastrofe, un Paese sofferente, una malattia?”.

La differenza d’età con Flora Canto, la sua compagna, non la sente: “Lei è la parte migliore di me nell’elaborazione del pensiero – ha detto l’attore -, non posso più fare a meno di chiederle: che faresti al posto mio?”. La sua fidanzata potrebbe essere etichettata a vita come la compagna di Enrico Brignano. A tal proposito lo showman ha asserito: “Ci sono vantaggi e svantaggi. Anche mio padre era diventato il papà di Brignano. Lui ne godeva, non si sentiva frustrato”.

Il matrimonio è sicuramente un tasto dolente per il famoso e popolare comico. “Sposarmi di nuovo? Non lo so. Il matrimonio è spossante: la prenotazione della chiesa, la scelta delle posate… Lavori, ma devi trovare il tempo per il catechismo, le prove, il meno: ci vuole coraggio. Così, la felicità dell’abito bianco è appannata dall’abbinamento dei parenti a tavola”. Poi ha svelato i segreti e i trucchi per una storia d’amore perfetta: “Servono affinità, interesse, innamoramento quotidiano”. Siete d’accordo con lui?