Quantcast

Eto’o, dato per certo dell’Anzhi

Eto'o, il camerunense dato ormai per certo un giocatore dell Anzhi
Eto’o
, dato ormai per certo dell’Anzhi  sul sito internet russo lifenews.ru, sembra essere ormai il passato dell’Inter. L’ufficialità ci sarà, però, soltanto sabato prossimo quando il camerunense  in una conferenza stampa a Douala che lui stesso ha annunciato, farà delle importanti rivelazioni sul suo futuro, per la precisione, sulle sue attività socio-culturali e sportive.

Questo annuncio sembra ormai essere, sin d’ora, la conferma del trasferimento di Samuel Eto’o all’Anzhi Makhachkala, e questo per la modica cifra di 40 milioni di € all’Inter, oltre naturalmente al ricchissimo ingaggio per lo stesso Samuel.
E così il dopo Eto’o sembra essere ufficialmente incominciato, nuovo corso che movimenterà decisamente il mercato, non solo dell’Inter, ma di tante altre squadre.

Ora Moratti dovrà senza dubbio, e anche con una certa urgenza, trovare un adeguato sostituto che sembra ormai essere stato individuato, sono due a dire il vero, in Tevez e Lavezzi contemporaneamente.  Queste probabili operazioni di mercato innescheranno ancora altre operazioni in quanto il Napoli punterà, a detta del suo presidente Aurelio de Laurentis, tutte le chance su Giuseppe Rossi del Villareal,  club che a sua volta dovrà rimpiazzare l’italiano, e lo stesso City, se dovesse perdere Tevez, dovrà trovare un adeguato sostituto che certamente lo sceicco Mansour non farà mancare a Mancini.

I grandi colpi di mercato, quindi, si annunciano tutti in questa ultima fase delle trattative che, per forza di cose, andranno concluse entro la fine del mese, termine ultimo per trattare trasferimenti, tranne che per gli atleti svincolati.

Se il calcio italiano si vedrà privato di un atleta della caratura di Eto’o, dall’altro si ritroverebbe con un Tevez e con un Giuseppe Rossi che sono sicuramente allo stesso livello del camerunense.
Certamente, e qusto lo pensano i tifosi napoletani, il Napoli senza Lavezzi non sarà più lo stesso Napoli. Del resto, in ogni caso, dovranno farsene una ragione.