Quantcast

Eto’o saluta l’Inter. In arrivo Forlan


Eto’o
è un giocatore dell’Anzhi, e saluta l’Inter. La telenovela è finita, e del resto la trama era già scritta da tempo. Nelle casse di Moratti andranno 27 milioni di €, mentre nelle tasche di Eto’o ben 20,5 milioni di € netti a stagione per 3 anni. Non c’è che dire, una cifra da nababbo. Vorrei proprio vedere chi avrebbe avrebbe rifiutato una cifra del genere, considerando poi che ormai il camerunense non è più un ragazzino, calcisticamente parlando, e che ha già praticamente vinto tutto.

Ed ora è aperta la caccia al sostituto che vede sui nastri di partenza diversi attaccanti, ma quello un passo più a vanti degli altri è Diego Forlan, per la cessione del quale il suo attuale club, l’Atletico Madrid, si accontenterebbe di 5 milioni di €. Una cifra da saldi di fine stagione, probabilmente in considerazione del fatto che l’uruguaiano, fresco vincitore della Copa America, ha 32 anni e che quindi non si tratta di un giocatore di prospettiva. A Forlan l’Inter riconoscerebbe 4,5 milioni di € a stagione per 2 anni, più soliti bonus.

Ma probabilmente non finirà qui, perché da solo Forlan  non accontenterebbe Gsperini che stà chiedendo rinforzi a gran voce. E allora, ecco spuntare all’orizzonte il nome di Zarate, in rotta con la Lazio, ma si sa che Lotito è un osso duro e che difficilmente recede dalle sue condizioni. Il patron della Lazio valuta l’argentino 20 milioni, non un € in meno, ma potrebbe accettare un prestito oneroso di almeno 5-6 milioni con obbligo di riscatto a fine stagione da parte dell’Inter.

Resta ancora uno spiraglio per la pista Tevez, possibilità che potrebbe concretizzarsi verso gli ultimi giorni del mercato, mancano ormai solo 7 giorni alla chiusura, dal momento che il City ha una abbondanza di attaccanti e Tevez potrebbe creare dei problemi.
Dovrebbe essere tramontata definitivamente la possibilità Lavezzi, dal momento che ben difficilmente De Laurentis se ne priverebbe ora, a 7 giorni dalla fine dei giochi, visto soprattutto che ormai Rossi sembra essere irraggiungibile.