Quantcast

Eyes on me è il nuovo singolo di Spika con la produzione musicale di Big Joe

Eyes on me è il nuovo singolo di Spika con la produzione musicale di Big Joe. Il brano anticipa l’uscita, prevista per giovedì 9 giugno, dell’omonimo EP. Spika, nome d’arte di Francesco Quartararo, è un rapper e producer classe 1999 nato e cresciuto a Palermo nel quartiere periferico Croce Verde. Inizia a fare rap a 13 anni, mentre frequenta le scuole medie e ascolta, oltre ai big del rap italiano, anche rock, cantautorato e altri generi (abitudine che ha portato avanti fino a oggi).

Si avvicina presto anche alla scuola hip hop della propria città, prendendo a modello alcuni artisti della generazione precedente alla sua come, per esempio, Johnny Marsiglia, Louis Dee e Big Joe, nomi con cui, grazie al suo talento, finirà anche per collaborare. Infatti, pur essendo coetaneo di molti rapper della generazione esplosa nel 2016, Spika preferisce il rap puro, contemporaneo ma morbido, con spunti soul e testi consapevoli.

Dopo aver pubblicato, tra il 2016 e il 2017, un album e un mixtape autoprodotti, e aver proseguito realizzando vari singoli, nel 2021 si mette in gran luce in Cantera Machete, il format ideato dalla Machete crew e dedicato alla scoperta di nuovi talenti. Così diventa uno degli 8 artisti selezionati da Jack The Smoker e Charlie King Del Merch per partecipare al disco “Cantera Machete Vol.I”. Anche grazie a questo successo, decide di lasciare il lavoro per dedicarsi completamente alla musica.

“Eyes on me” è il primo passo di questa nuova fase della sua carriera e così lo racconta: “Eyes on me è un brano a cui tengo particolarmente perché rappresenta a pieno le radici da cui vengo, il rap che mi ha cresciuto e il suono da cui ho preso ispirazione negli anni. Il testo parla di quello che ho vissuto negli ultimi tempi ma, come è nel mio stile, non mi soffermo su un argomento preciso, cerco di farmi trasportare dal flusso di coscienza, dall’ispirazione del momento. Questo singolo, anche grazie al beat di Big Joe su cui mi sono trovato completamente a mio agio, penso sia il risultato finale di anni e anni di ricerca della mia identità musicale. E lo stesso discorso vale per tutto l’EP che sto per pubblicare…”.