Quantcast

“Fabrizio Frizzi santo?”, la smentita di Padre Romano Gambalunga

Fabrizio Frizzi è morto prematuramente il 26 marzo scorso. Padre Romano Gambalunga ha smentito l’indiscrezione relativa a una possibile canonizzazione del popolare conduttore tv di mamma Rai.

fabrizio-frizzi

La scomparsa di un grandissimo signore dello spettacolo italiano continua a tenere banco in tv, in radio e sui giornali. In una recente intervista rilasciata a DiPiù, il sacerdote aveva rivelato: «Di sicuro questo consenso popolare così contagioso può essere interpretato come “fama di santità”, il termine con cui noi postulatori definiamo un primo segnale importante per aprire un processo di canonizzazione». Non solo, in una seconda parte dell’intervista, si leggeva che l’eventuale processo di beatificazione era possibile, «perché tutto parte da questo sentimento popolare, da questa fama di santità che si respira intorno a Frizzi e che si tocca con mano. Ogni postulatore è stimolato da un fenomeno del genere. E io, come postulatore, sono toccato dal grido del popolo che ha eletto Fabrizio a esempio di bontà, che si rivolge a lui come farebbe con chi ha più caro al mondo, una mamma, o un papà o un fratello, chiedendo aiuto e serenità».

Padre Romano Gambalunga ha poi smentito tutto in una successiva intervista rilasciata a Il Mio Papa. «Sono stato frainteso. Mi dispiace che mi siano state attribuite cose che non ho detto –  ha chiarito il postulatore delle cause dei santi – Per poter parlare di fama di santità, a meno di casi eccezionali, devono passare almeno cinque anni dalla morte. Al momento c’è quello che sappiamo tutti: la fama televisiva, la gentilezza, la generosità, la donazione del midollo. Ma non possiamo confondere l’impressione, l’emozione e la commozione per la sua morte con la santità, né lasciarci condizionare dall’entusiasmo».

Intanto la giornalista Tiziana Lupi ha rivelato che negli ultimi mesi della sua malattia, Fabrizio Frizzi avrebbe voluto incontrare Papa Francesco. «Conoscevo Fabrizio da tanti anni e, per un curioso gioco del destino, una delle ultime volte che ci siamo sentiti abbiamo parlato di Papa Francesco. Avendo saputo della malattia, avevo pensato di fargli avere un rosario benedetto da Francesco». La giornalista ha raccontato ciò che le aveva detto Fabrizio: “Non è ancora capitata l’occasione, ma mi piacerebbe molto incontrare papa Francesco, conoscerlo”.