Quantcast

Fabrizio Moro ha abusato di alcol e droga fino a 27 anni

Fabrizio Moro ha abusato di alcol e droga fino a 27 anni. L’ha raccontato il vincitore del Festival di Sanremo 2017, in coppia con Ermal Meta, durante un’intervista concessa al settimanale di gossip DiPiù. Il sexy e affascinante cantautore romano ha dichiarato apertamente di aver fatto uso di sostanze stupefacenti per circa 10 anni: “Per anni ho abusato di alcol e droghe. Ho iniziato a 18 anni: con gli amici andavo in discoteca e prendevo pasticche, tipo l’ecstasy, per ‘sballare’. E l’alcol scorreva a fiumi. Poi a 27 anni ho smesso”.

Fabrizio Moro – Foto: Facebook

Fortunatamente ha smesso prima che fosse troppo tardi… “Io sono un vigliacco – ha confidato l’artista di Pensa -, ho il terrore della morte. A un certo punto ho iniziato a stare male, mi sentivo debole. Sono andato a fare le analisi del sangue. E i risultati mi hanno spaventato. Quando ho capito che dovevo disintossicarmi – ha proseguito il famoso e popolare cantautore romano -, un altro disagio è arrivato: la paura di ammalarmi ha iniziato a condizionarmi. Ero ipocondriaco: non uscivo più di casa se non ero sicuro di andare in un luogo con vicino un ospedale. E pure con le donne avevo problemi. Per paura delle malattie, non volevo più fare l’amore. Ho rinunciato al sesso per un bel po’”.

Intanto l’altro vincitore del Festival di Sanremo con la canzone Non ci avete fatto niente, il cantautore italo-albanese Ermal Meta, ha dovuto smentire il rumor sul presunto flirt anche sentimentale con Fabrizio Moro mediante un post condiviso sul suo profilo Twitter: “Ci vogliamo bene, ma non così tanto!”.

Ermal Meta è in realtà fidanzato con una speaker radiofonica, Silvia Notargiacomo. I due sono legati da diversi anni ma sono molto discreti sulla loro relazione. Mente Fabrizio Moro è legato da tanti anni alla compagna Giada, dalla quale ha avuto due figli: Libero nato nel 2009 il cui nome è stato scelto dal padre proprio per simboleggiare la libertà d’espressione e di vivere e Anita nata nel 2013.