Quantcast

Flora Canto di Uomini e Donne non farà Tale e Quale Show

Flora Canto di Uomini e Donne non farà Tale e Quale Show! Nelle ultime settimane si era diffusa la voce relativa a una sua possibile partecipazione come concorrente al famoso e popolare programma tv di Raiuno, ma l’ex tronista ha smentito tutto sul suo profilo Instagram. La fidanzata del comico e attore Enrico Brignano ha infatti scritto: “Mi dispiace deludere le aspettative ma non farò Tale e Quale. Farò altre cose altrettanto carine come ho fatto negli 11 undici anni, perché la vita va avanti e per fortuna anche i sacrifici e le gratificazioni lavorative. Spero che un giorno alla parola ex tronista sappiate aggiungere qualcos’altro – ha puntualizzato con un pizzico di delusione – almeno per l’amore che cerco di mettere nel mio lavoro, da 10 anni a questa parte. Un abbraccio”.

Flora Canto - Foto: Facebook
Flora Canto – Foto: Facebook

Enrico Brignano e Flora Canto formano una delle coppie vip più discrete e simpatica del jet set nazionale. Al settimanale Panorama, l’ex tronista di Uomini e Donne ha parlato della sua storia con l’attore Enrico Brignano: “Spesso tra le mura di casa sembriamo Sandra Mondaini e Raimondo Vianello. Soprattutto in cucina, quando lui si mette a dieta e io cucino. Non basterebbe una serie tv. Lavorare insieme? Sarebbe bello, ma difficile. Significherebbe portarsi il lavoro a casa. Chi ce lo fa fare?”. Entrambi sono abbastanza gelosi: “Quando inizio a lavorare con qualcuno che conosce, la telefonatina per un saluto la fa sempre. Anche io lo sono. Non a caso sono sempre in prima fila ai suoi spettacoli”.

Pochi mesi fa Enrico Brignano aveva svelato i progetti della coppia a Vanity Fair:  “Il tempo fugge, pure l’ora se ne va veloce e io sono ancora un uomo a metà. A metà della vita non sono ancora padre. Ogni anno dalle fotografie scompare un parente – aveva sottolineato -, una persona vicina. E il proprio DNA va lasciato. Un figlio può allungarti la vita. Io ho dedicato gran parte della mia al successo, ora credo di averlo raggiunto, e quindi si può fare […] Con Flora ci pensiamo seriamente. Diciamo che le pratiche psicologiche sono assolte. Magari uno a 50 anni si mette meno in ginocchio a giocare – aveva spiegato Brignano -, ma sicuramente è più maturo che a 20. Mio padre era più irascibile con mio fratello, che ha 6 anni più di me, meno disposto al dialogo. Un figlio ha bisogno non solo di un padre forte, ma anche di un padre saggio”.

Parole sante!