Quantcast

Gara spettacolo tra Milan e Lazio, finisce 2 – 2


Gara spettacolare tra Milan e Lazio, che non potevano iniziare un campionato in un modo migliore.
La Lazio, avanti di due gol, viene raggiunta dai campioni d’Italia che con Cassano fissano il risultato sul 2 – 2. Pareggio giusto, caratterizzato da almeno 20 minuti di gran gioco da parte della Lazio, un po’ calata nella seconda parte dell’incontro, che è riuscita a mettere seriamente in difficoltà il Milan cha ha saputo rimetter in parità un incontro che era cominciato nel peggiore dei modi.

Subito a segno Klose e Cissè, che entrambi impallinano Abbiati, il primo dopo appena 12 minuti di gioco, con la complicità di un Nesta frastornato dai due attaccanti di Reja, e il Milan si ritrova sotto di 2 reti dopo appena 21 minuti di gioco.
Ci aveva visto giusto Lotito quando ha scelto i due attaccanti per rinforzare la sua Lazio e, proprio loro  hanno messo a segno le prime due reti della stagione per la squadra biancoceleste.

Ma dopo il 2 a 0 subito così inopinatamente, il Milan non ci sta, e nonostante abbia perduto Gattuso abbattuto da Nesta in uno scontro fortuito proprio in occasione del secondo goal laziale, si rimette a macinare gioco e, grazie all’asse Cassano-Ibra,  il primo costruisce eil secondo mette a segno, riesce a riaprire l’incontro portandosi sul 2 – 1.
Il pareggio invece viene firmato da Fantantonio, di testa, il che è quanto dire, vista la sua statura che certamente non è gigantesca. Si va quindi al riposo in parità.
Nel secondo tempo, la Lazio quasi scompare dal campo, ma ha tuttavia la forza sufficiente per lottare fino alla fine e per portare a casa un risultato certamente di prestigio e che fa morale, molto più di quanto ne abbia fatto per i ragazzi di Allegri.

La partenza stentata del Milan ha di fatto un po’ segnato la partita e quindi il risultato per i rossoneri, mentre la Lazio dovrebbe riflettere per aver buttato alle ortiche una ghiotta occasione. Ma il caldo, che comunque si è fatto sentire e la preparazione ancora non ottimale, hanno pesato sulla prestazione di entrambe le squadre.
L’importante era cominciare e, almeno per gli spettatori ,è stata una bella partita.