Quantcast

George Michael si è suicidato? Il giallo corre su Twitter

Il compagno di George Michael ha fatto una dichiarazione shock su Twitter: il cantante si sarebbe suicidato, andando volontariamente incontro a un overdose.

George Michael si sarebbe perciò ucciso il giorno di Natale dopo diversi tentativi di suicidio, secondo Fadi Fawaz. Ma i messaggi sono stati poi subito cancellati e l’account è stato chiuso. Che si tratti allora di un hacker e non del compagno del cantante?

“Avevo una relazione con George Michael fino a quando l’ho trovato morto nel suo letto. L’unica cosa che voleva era morire. Ha tentato diverse volte di uccidersi e finalmente ci è riuscito”: questo il messaggio lasciato su Twitter al riguardo.

Qualche ora dopo, Fawaz, parlando con il Mirror Online, si è detto sconvolto per quello che è successo sul social, denunciando che il suo account “è stato hackerato e chiuso”. Il parrucchiere delle celebrità ha insomma negato di aver scritto lui quel tweet. Lo staff di George Michael aveva annunciato nei primi momenti che il cantante era morto per un attacco cardiaco. La polizia oggi ribadisce che servirà ancora tempo per stabilire la causa esatta della morte: nulla è ancora certo.