Quantcast

GF Vip 6: Katia Ricciarelli nel mirino della Rete per insulti e offese, gli sponsor si dissociano

GF Vip 6: ultime news e anticipazioni. La celebre soprano e attrice Katia Ricciarelli è finita nel mirino della Rete per una serie di insulti, offese, scivoloni razzisti e frasi shock su gay e disabili. La star della sesta edizione del famoso e popolare reality show di Canale 5, condotto dal giornalista e direttore del settimanale di cronaca rosa Chi Alfonso Signorini, è protetta da alcuni suoi coinquilini e a quanto pare anche dal padrone di casa. Il popolo del web è su tutte le furie. Anche il Corriere della Sera si è scagliato contro Katia con un titolo abbastanza eloquente: “Katia Ricciarelli, le uscite orrende e razziste su gay, disabili e omosessualità, sono inaccettabili sulla tv generalista”. All’interno del pezzo si legge nero su bianco: “La soprano si è distinta per insulti senza filtro che denotano anche mancanza di pudore e saggezza per una donna di 75 anni: forse farebbe meglio a frequentare altri lidi”.

Gli sponsor si dissociano

Alcuni sponsor, chiamati in causa dai telespettatori, si sono prontamente dissociati dai comportamenti e atteggiamenti di Katia Ricciarelli, tra cui Mikado. “Grazie per la segnalazione. Mikado è da sempre sostenitore di valori come rispetto e inclusione e ci dissociamo da qualsiasi comportamento dei concorrenti non coerente con i nostri valori. Ti informiamo che abbiamo già segnalato alla produzione del programma alcuni avvenimenti. Un saluto dal team Mikado”. Sono in molti a chiedere la sua squalifica.

Alcuni ex gieffini contro Katia Ricciarelli

Su Twitter è entrato in tendenza l’hashtag #FuoriKatia. A quanto pare però anche tra gli ex gieffini sta crescendo il malumore e a capo di questa rivolta contro la cantante lirica ci sono Clarissa Selassié e Patrizia Pellegrino.

L’attrice napoletana Patrizia Pellegrino si è detta pronta ad andare al centro dello studio durante una recente diretta su Instagram: “Questi utenti ci consigliano di alzarci tutti in piedi e di andare al centro del palco, bloccando Alfonso Signorini per dire qualcosa? Vogliono una cosa del genere, un tipo particolare di sciopero. E facciamolo, non è mica una cattiva idea. […] Devono fare qualcosa e penso che lo faranno. Però se non sarà così, adesso è il momento giusto per fare quello che ci chiedono di fare in diretta. Cioè avere la forza di alzarci e di andare al centro e dire qualcosa ad Alfonso, se non lo farà lui. Io lo posso fare, perché sono un’attrice e quando voglio, quando credo che sia il momento giusto di dire qualcosa lo faccio. Penso anche che pure tu sei arrabbiata al punto giusto per agire. Te peggio di me sei, quindi facciamolo. Sono pronta a farlo, è l’ora giusta“.

Alfonso Signorini difende Katia Ricciarelli

“Difficile pensare che ci sarà una squalifica in vista per Katia Ricciarelli, per altro sempre più insofferente rispetto a quello che le accade intorno” – si legge su TvBlog – “Eliminazione paventata da alcuni siti, mentre ci potrebbero essere dei provvedimenti da parte della produzione del programma verso i ragazzi della casa per il loro comportamento, per altro evidenziato dallo stesso conduttore e direttore artistico della trasmissione Alfonso Signorini, non esattamente educato, oltre che per lo stato di pulizia della casa, diciamo non proprio impeccabile”.