Quantcast

Giacomo Urtis si lancia nel mondo della musica: primo singolo in arrivo

Giacomo Urtis si lancia nel mondo della musica: primo singolo in arrivo per l’ex naufrago vip dell’Isola dei famosi 2017. Lo scoop è stato diffuso da Alberto Dandolo nella rubrica Ah, saperlo del settimanale Oggi. Il 40enne medico estetico dei vip è pronto per una nuova sfida professionale.

Giacomo Urtis – Foto: Instagram

Alberto Dandolo ha infatti rivelato: “Sembra infatti che voglia puntare tutto sulla musica: a breve lancerà un singolo e girerà un video a Miami. Riuscirà a diventare una popstar in America Latina?”.

L’ex naufrago vip dell’Isola dei famosi 2017 aveva concluso in bellezza l’ultimo anno. Proprio durante l’ultima notte dell’anno, il chirurgo dei vip Giacomo Urtis aveva scritto sul suo profilo Instagram: “A differenza di molti che a ragione, o torto, non vedono l’ora che arrivi il nuovo anno a spazzare via tristezza e delusioni… il mio 2017 è stato più che positivo. È stato un grande anno. Certo ho superato anch’io momenti difficili. Sono quasi morto in una grigia giornata costellata di pensieri e rinato in un magico tramonto sul mare. Anch’io ho la mia macchina del tempo che mi riporta indietro nei rimpianti e nei ricordi, ma preferisco ricordare tutto con gioia e utilizzare quella macchina del tempo per andare avanti versi i sogni che ho ancora nel cassetto”.

Per poi aggiungere: “A inizio anno ho avuto l’opportunità che mai mi sarei aspettato di affrontare e condividere con voi : trovarmi su un isola deserta con altri naufraghi… un viaggio interiore dove ho appreso un nuovo modo di vedere e vivere. Sono tornato un uomo migliore, la mia mente si è aperta e il mio cuore si è allargato. Ho lavorato con amore e dedizione, con grande passione e grande sacrificio. Ho avuto ancora una volta l’opportunità di fare ciò che amo, ho il lavoro più bello del mondo e sono grato alla vita per questo… e soprattutto alla mia famiglia. Ho sognato, pianto, imprecato, gioito, litigato, mi sono emozionato ed ho emozionato, ho fatto e disfatto, sono stato deluso ed ho deluso, ho ferito e sono stato ferito, ma alla fine non mi sono mai piegato, non mi sono mai arreso, non ho mai trovato scuse per i miei fallimenti. Ho alzato la testa e sono andato avanti inseguendo i miei obiettivi e i miei sogni. Ringrazio la vita ogni giorno e, nonostante una parte di me sia sempre pronta a lamentarsi per ogni cosa, non potrei desiderare altro.
Non so come sarà il mio 2018, so soltanto che accoglierò ogni cosa con il sorriso, perché quello non potrà mai togliermelo nessuno… qualunque cosa accada. Il futuro non sarà sempre roseo, ci saranno problemi da risolvere e conti da pagare ma questa è la vita, imprevedibile e meravigliosa. Ecco cosa mi aspetto da questo 2018 – aveva concluso – amare, sognare, piangere, ridere, viaggiare, rinascere, in una sola parola: vivere!”.