Quantcast

Giancarlo Magalli rinviato a giudizio per diffamazione nei confronti di Adriana Volpe

Giancarlo Magalli è stato rinviato a giudizio per diffamazione nei confronti di Adriana Volpe. L’ha stabilito il Tribunale della Repubblica di Milano. Il famoso e popolare conduttore tv del programma di Raidue, I Fatti Vostri, dovrà presentarsi in aula il prossimo 15 luglio per affrontare la prima udienza del processo.

Il magistrato avrebbe così accolto la richiesta della showgirl e conduttrice tv Adriana Volpe che era ricorsa a un avvocato in seguito a un’intervista rilasciata dal collega al settimanale Chi nel novembre del 2017, in cui Magalli aveva usato durissime e insinuanti parole nei confronti della presentatrice.

La querelle mediatico-social tra i due conduttori tv scoppiò in diretta tv proprio a I Fatti Vostri quando Adriana Volpe sottolineò l’età del collega e, come riposta, venne definita ‘rompico***oni’.

Poi Magalli, su Facebook, arrivò addirittura a scrivere che “ci sono sicuramente giovani bravi che prenderanno prima o poi il mio posto ma non riesco ad annoverare tra questi anche Adriana che, guarda caso, lavora da vent’anni grazie alla stima di un’unica persona. Vent’anni, sì, perché anche lei non è proprio una bimba. E comunque non mi pare di avere offeso nessuno. Dov’è l’offesa? Nel dire che lavorare con lei non mi piace? Io la chiamo sincerità, ma chi non ci è abituato può non gradire, lo capisco”.

Ora l’attenzione si sposta al 15 luglio prossimo quando ci sarà la prima udienza.