Quantcast

Gianna Nannini rivela: “In amore sono pansessuale”

Gianna Nannini ha rivelato al Corriere della Sera di essere pansessuale e anarchica. La rockstar senese non crede minimanente nel matrimonio. Anche se Gianna si è sposata con la sua compagna Carla a Londra: “La conosco da quarant’anni, e ho in lei totale fiducia. Se non ci fosse Penelope, mia figlia, non avrei mai fatto questo passo. Ma se mi succede qualcosa, Penelope per la legge italiana non avrebbe nessuno. In Inghilterra Carla la può adottare”.

Gianna Nannini, che si è sempre schierata a favore dell’utero in affitto, ha parlato della sua prima volta: “A Milano, con un campione di moto. Fu bello: lui sapeva come fare. Il primo fidanzato mi aveva lasciato a 14 anni, al mare: un dolore terribile. Ma con lui solo baci e balli lenti”.

Chi era l’uomo bello e impossibile? “Un uomo bello ma dall’odore sgradevole – ha detto la rockstar a Il Corriere della Sera – e il titolo dell’album era Profumo. In quel periodo non avevo storie importanti: capitava ogni tanto, in tournée. Ho amato uomini e donne, sono pansessuale. Per me l’amore è consonanza di spirito, che è molto più importante del sesso. Di solito l’amore è possessivo; io credo nell’Amore gigante, come il titolo di un altro disco, che non lo è”.