Quantcast

Gigi D’Alessio contro Carlo Conti e Sanremo

Eliminato insieme a Ron, Albano e Giusy Ferreri, il cantautore partenopeo Gigi D’Alessio ha fatto sentire tutta la sua delusione. Una vera e propria umiliazione, così ha vissuto Gigi la sua eliminazione, che presentava il brano La prima stella, un’anticipazione del suo prossimo album di inediti, 24 febbraio 1967, in uscita il 24 febbraio.

D’Alessio, in un’intervista a La Stampa, se l’è presa con la giuria e con Carlo Conti: “Quando hanno annunciato i nomi degli esperti e ho scoperto che ci sarebbero stati personaggi come Linus, una blogger che si occupa di trucchi e vestiti, un regista bravo che non so quanto sappia di musica e Giorgio Moroder che di musica italiana non sa nulla, ho sentito puzza di bruciato. Ho chiamato Anna Tatangelo e le ho detto: tesoro, fai i bagagli che torniamo a Roma”. Insomma, una sconfitta annunciata, a suo parere…

La giuria, a suo dire, non era adatta: “Dovevano chiamare professionisti, direttori d’orchestra, radiofonici di aziende che trasmettono tutta la musica italiana e non solo i fighetti del momento”, continua Gigi. I big sono stati messi all’angolo da Sanremo?