Quantcast

Giorgia Lucini non dimentica Manfredi “E’ ancora il mio principe”

La storia fra Manfredi Ferlicchia e Giorgia Lucini è finita da qualche tempo, ma la bella ex tronista di Uomini e Donne non sembra aver cancellato dal suo cuore l’ex corteggiatore e modello siciliano.

Il primo a dare notizia della rottura era stato Manfredi che aveva raccontato come, dopo la convivenza, aveva deciso di allontanarsi da Giorgia a causa del suo atteggiamento infantile e le differenze caratteriali fra i due.

Qualche giorno fa poi era circolata la notizia di una riappacificazione fra i due, ma Manfredi aveva subito smentito la notizia “Giorgia è stata in Sicilia per riprendersi le sue cose” ha rivelato Manfredi

“Siamo rimasti in buoni rapporti, abbiamo preso un gelato, abbiamo parlato e fine” ma poi ha escluso ogni ritorno di fiamma per la coppia “La nostra storia è conclusa, due persone incompatibili non possono stare insieme. Questa è l’unica decisione giusta presa fino ad ora”

Dopo diversi giorni di silenzio e dolore Giorgia ha infine deciso di parlare della rottura con Manfredi in un’intervista al settimanale Visto “Siamo diversi” ha spiegato anche lei, come l’ex corteggiatore “Dove ho sbagliato? Non c’è qualcosa in particolare, ma i miei atteggiamenti erano da correggere fin dall’inizio della nostra frequentazione” ha detto

“Avremmo dovuto parlare di più” ha poi ammesso “Di certo cambierei molte cose, a partire dai miei atteggiamenti a volte infantili. E vorrei che fosse lui ad aiutarmi a cambiare. Se avessimo una seconda chance lo autorizzerei a rimproverarmi”

“In questo momento non c’è cosa che vorrei più al mondo. Sì, ci tornerei per tutta la vita. Ma a una condizione: se anche lui lo desidera quanto me. Ho fatto tanti errori, adesso sarei una donna diversa, la mia vita si è annullata, mi manca da morire”

“La verità è che sto male, ho fatto un esame di coscienza e con i miei problemi ho finito col soffocarlo, spesso mi sono comportata da bambina e siamo andati ad abitare sotto lo stesso tetto troppo presto. Tutti errori che non rifarei più”.

Poi conclude “Se gli potessi parlare di persona penso che prima di tutto lo abbraccerei. Mi manca… Poi gli direi che vorrei essere io a fare di tutto per renderlo felice e farlo sentire importante. Anche se è finita, Manfredi è e sarà sempre il mio principe”