Quantcast

Giovanni Terzi rivela: “Se riprendo il Covid rischio la morte”

Giovanni Terzi ha rivelato che se riprende il Covid, rischia la morte. Il futuro marito della famosa e popolare conduttrice tv Simona Ventura ha invitato tutti a vaccinarsi. Soffre di una malattia genetica, la dermatomiosite amiopatica, la stessa che ha ucciso sua madre Luisa. Lo ha scoperto nell’inverno 2020. Se dovesse infettarsi nuovamente con il virus (che ha già avuto lo scorso inverno), il rischio di morire sarebbe molto alto.

Il futuro marito di SuperSimo, Giovanni Terzi, ha dichiarato in un video: “E’ giusto che vengano prese delle posizioni. Io da circa un anno sto cercando di curarmi da una malattia ai polmoni che nasce dalla genetica e che lentamente sta uccidendo i miei polmoni. Sono a meno 40% di capacità polmonare. Se io grazie a un no-vax prendessi nuovamente il Covid, il mio rischio di sopravvivenza sarebbe limitatissimo, quindi non dico altro”.

Ha poi concluso: “Tutte le polemiche che vengono fatte, tutte le persone che vanno in giro ad odiare chi si vaccina, veramente non hanno senso. Spero di non ammalarmi mai a causa di qualcuno che non si è voluto vaccinare…”.

Giovanni e Simona hanno deciso di unirsi in matrimonio, ma per colpa della pandemia di Covid-19 non hanno ancora scelto la data come aveva confidato di recente la conduttrice tv: “Dopo un anno e mezzo insieme abbiamo capito che i tempi sono maturi. Giovanni e io ci sposiamo. Anzi, se non ci fosse stato il lockdown lo avremmo già fatto. Abbiamo pensato subito che il lockdown sarebbe stato la prova del nove. Ci sono due grosse sfide che un legame può affrontare: una crisi, dovuta magari a un tradimento, o una convivenza forzata. Questa esperienza tipo ‘Grande Fratello’ ci ha unito non solo come coppia, ma anche come famiglia: siamo stati per oltre un mese chiusi in casa io, Giovanni, i miei figli, i suoi figli e due cani”.