Adriana Volpe attacca Giancarlo Magalli: “Ha avuto tantissime opportunità per chiedere scusa”

Adriana Volpe ha ricordato la durissima e chiacchierata querelle mediatico-giudiziaria con Giancarlo Magalli durante una conversazione con gli altri coinquilini della Casa del Grande Fratello Vip 4.

L’ex conduttrice del programma I Fatti Vostri e Mezzogiorno in Famiglia ha dichiarato: “Quando una cosa funziona, perché toccarla? Questo era il concetto. Noi avevamo il record d’ascolto di tutto il daytime, avevamo lo share più alto di tutto il daytime. Perché cambiare un gruppo che funziona? Le rubriche che trattavo funzionavano benissimo e prendevano sempre punti…”.

Adriana Volpe ha poi rivelato: “Lui già al terzo anno aveva iniziato a dire ‘basta io con lei non lavoro più, bisogna cambiare, non ci sono novità. Se facciamo una conferenza stampa che cosa diciamo di novità?’. (…) Il programma era strutturato come un giornale, con la pagina dell’attualità, del gossip, dell’oroscopo, la pagina della cucina. Il nostro programma ha una struttura che è sempre quella, ma in realtà le puntate sono sempre diverse. Cambiano i contenuti (…) Posto che i rapporti cominciano a incrinarsi, lui inizia a lavorare sul fatto di dire ‘questa persona è incapace, questa persona è lì perché è raccomandata, è possibile che lavora solo per questa persona?’ Ha iniziato a insinuare”.

Per poi sottolineare: “Mi ha dato della rompipalle, della strega. (…) Ho toccato probabilmente un nervo scoperto. (…) Fai passare il concetto che, invece di lavorare per meritocrazia, ci sono logiche… E’ una cosa gravissima. (…) Quando tu infanghi la reputazione di una persona, infanghi la credibilità di una persona, in quel momento tu non solo stai gettando fango e odio, tu sfregi quella persona perché insinui il dubbio”.

Adriana ha evidenziato l’atteggiamento ostile di Giancarlo dal momento in cui lei, sentendosi svilita in quanto donna e madre, ha deciso di rispondere alle sue provocazioni: “Da quando ho riposto alle sue provocazioni non mi ha più guardato in faccia e non mi ha più voluto…ha continuato a dire ‘io con questa non lavoro più’. Tanto è vero che la Rai sente l’esigenza di spostarmi”.

Ma che cosa l’ha ferita di più di tutta questa situazione? “La cosa che più mi ha ferito in questa storia non sono tanto le parole di Giancarlo – ha detto Adriana -, ma il fatto che esista una Commissione della pari opportunità in Rai e quando io sono andata ad un appuntamento dopo due anni dall’accaduto, e dopo tutti gli articoli sul fatto, mi hanno detto: noi non ne sapevamo nulla”. La concorrente ha poi voluto concludere: “Negli anni Magalli ha avuto tantissime occasioni per chiedermi scusa”.

In confessionale, la presentatrice tv ha sviscerato meglio la questione: “Poi lui millanta di aver lavorato con tantissime donne, di essersi trovato bene con tutte le artiste. E certo, le cambiava ogni anno. Lavoravano un anno, il primo, poi massimo il secondo…e fun, fuori. Avanti un’altra. Eh sì, perché lui doveva rimanere, tutto il resto doveva cambiare (…) Ha montato giorno dopo giorno un odio nei miei confronti inaudito (…)”.

Redazione-iGossip