Charlie Carver ricorda il coming out: “Noi persone LGBT siamo speciali e resistenti”

Charlie Carver è famoso in tutto il mondo per aver recitato il ruolo di Porter Scavo nella serie televisiva Desperate Housewives e per quello di Ethan in Teen Wolf. Ha un fratello gemello anche lui attore, di nome Max. Il 31enne attore statunitense ha ricevuto il GLSEN Gamechanger Award.

Durante il suo discorso di accettazione per il GLSEN Gamechanger Award ha spiegato: “C’era proprio questa costante sensazione che la scuola non fosse sicura. O più di ogni altra cosa, che se avessi abbassato la guardia e mi fossi completamente rilassato in uno stato di appartenenza, quel qualcosa di rapido e terribile sarebbe venuto a trovarmi. Ora riconosco che quella cosa di cui avevo così paura, la cosa da cui scappavo e che cercavo di gestire, era la mia vergogna.”

Perché diversi anni fa ha fatto coming out? “Ho sempre saputo di voler fare qualcosa con la mia vita che potesse aiutare i giovani nella loro relazione con la vergogna. Non volevo fare spettacolo. Volevo solo rivelare questa parte di me stesso. Speravo che scrivendo quel post e condividendo il motivo per cui ero arrivato alla decisione di fare coming out pubblico potesse far percepire a qualche giovane là fuori il cambiamento che stiamo vivendo. Il cambiamento che noi tutti aspettiamo – ha dichiarato -, nelle nostre vite come persone LGBTQ. I ragazzi LGBTQ soffrono davvero della vergogna che prende forma su Internet, spesso a scuola e a volte purtroppo anche a casa, e li colpisce per il resto della loro vita. Ma credo che le persone LGBTQ siano resistenti e in qualche modo particolarmente speciali. Penso che sembriamo intrinsecamente capaci di pensare compassionevolmente, agire coraggiosamente, lavorare in modo creativo e vivere in comunità. Ma quelle qualità, quelle qualità essenziali possono davvero emergere solo in un ambiente positivo, sicuro e incoraggiante.”

Congratulazioni Charlie!

Redazione-iGossip