Daniela Martani porta in tribunale 21 hater

Daniela Martani ha citato in giudizio ben 21 utenti che l’avevano in precedenza insultata su Facebook, chiedendo un risarcimento di 28mila euro ciascuno per un totale di 596mila euro. Per quel controverso e chiacchierato post sul terremoto del Centro Italia di fine agosto 2016, l’ex concorrente del Grande Fratello ricevette diverse minacce di morte e insulti pesantissimi.

I 21 utenti dovranno comparire nelle aule Tribunale di Roma il prossimo 16 novembre. L’avvocato Carlo Prisco, che ha rappresentato e difeso l’ex gieffina Daniela Martani, ha spiegato: “L’assistita ha patito un danno patrimoniale derivato dall’impossibilità di lavorare come in effetti faceva, ciò senza tacere gli incarichi televisivi non venuti a maturazione per il semplice crollo della sua popolarità”.

“Boom! In realtà sono solo i primi 20 ne ho denunciati 1000 e andranno tutti a giudizio”, ha prontamente commentato l’ex pasionaria di Alitalia la notizia.