Elena Santarelli torna a lavoro e replica alle critiche social

Elena Santarelli è tornata a lavoro, nonostante la malattia del figlio Giacomo, ed è stata subito criticata duramente dagli hater e da alcuni suoi follower. Intervistata nel corso del programma “I Lunatici” di Rai Radio2, la moglie dell’ex calciatore e commentatore sportivo Bernardo Corradi ha replicato alle accuse e alle critiche.

La showgirl e conduttrice tv ha spiegato: “Se non ci si passa non si può giudicare più di tanto… è assurdo che io mi debba giustificare per una cosa che le altre mamme fanno normalmente. Tutte tornano a lavorare. E nessuno sa che hanno il figlio con un tumore, per questo non vengono giudicate. Questo è il lato negativo del mio lavoro. Mi sono esposta pubblicamente solo per parlare del progetto Heal e della ricerca”.

Ha dichiarato di aver ormai chiuso con i calendari senza veli e sogna un giorno di diventare nonna. “I calendari li ho già fatti in passato – ha asserito Elena -, ora basta, vado verso i 38 anni, non è più il tempo delle pose sexy. Le mie amiche mi chiamano ‘Il Generale’ sull’alimentazione. Mangio bene non per una questione estetica, ma di benessere. In un periodo della mia vita mi vedevo gonfia – ha proseguito -, dormivo male, avevo preso sei o sette chili. Da lì ho iniziato a mangiare in modo sano. Cosa sogno di diventare da grande? La nonna. Mi piacerebbe molto, un giorno, diventare nonna”.

Ha rivelato di piacere molto anche alle donne poiché non suscita un sentimento negativo in quanto si pone in modo semplice e sincero.

Redazione-iGossip