Gabriele Muccino respinge le pesanti accuse dell’ex moglie e querela tutti

Gabriele Muccino ha respinto con fermezza e determinazione tutte le pesantissime e gravissime accuse dell’ex moglie Elena Majoni e ha annunciato di aver querelato tutti i responsabili di questa gravissima campagna diffamatoria.

Il 49enne regista e sceneggiatore romano ha spazzato via le accuse rivolte dall’ex moglie in diverse interviste rilasciate ai giornali e in tv: “Sono solo falsità”.

Gabriele Muccino ha dato mandato ai suoi legali Carlo Longari, Ernesto de Toni e Giambattista Casellati di querelare tutti i responsabili della gravissima campagna diffamatoria.

“Il signor Gabriele Muccino è stato negli ultimi 12 mesi bersaglio di una gravissima campagna diffamatoria – si legge nella nota diffusa dai suoi avvocati alla stampa -, con la quale è stato offeso il suo onore e la sua reputazione personale e professionale a mezzo di affermazioni false e prive di fondamento. Considerata prevalente la necessità di preservare la vita privata dei figli, tutti minorenni, nonché della figura materna della sua ex consorte, il signor Gabriele Muccino ha preferito, fino ad oggi, non replicare pubblicamente a quanto diffuso sul suo conto – si continua a leggere nella nota -, seppur gravemente falso, distorto e mistificato. Si comunica inoltre che sono stati querelati tutti i responsabili”.

Come andrà a finire questa storia? Molto presto ne sapremo qualcosa in più! Stay tuned!

Redazione-iGossip