Hulk dà scandalo in Brasile: lascia la fidanzata Iran Angelo per mettersi con la nipote Camila

Hulk scandalo in Brasile. Il 33enne attaccante del club cinese dello Shanghai SIPG, che guadagna uno stipendio di 20 milioni di euro all’anno (somma che lo colloca tra i 20 calciatori più pagati al mondo), ha lasciato la fidanzata Iran Angelo per mettersi con la nipote Camila. La notizia sta facendo rapidamente il giro del mondo e del web.

L’ex giocatore di Porto e Zenit San Pietroburgo ha confermato ai media quella che sembrava un semplice chiacchiericcio, provando così ad allenatore la pressione. Lo ha fatto con un comunicato nel quale ha spiegato tutta la situazione, come riportato dai giornali brasiliani.

Hulk e la ex compagna, Iran, si sono lasciati ad agosto scorso dopo 12 anni e tre figli. La coppia aveva messo in programma anche il matrimonio, ma qualcosa è andato storto.

Il giocatore e la giovanissima nipote di Iran, Camila, hanno iniziato a frequentarsi a ottobre e il giocatore stesso ha deciso di rendere tutto pubblico perché non voleva nascondersi.

Redazione-iGossip