Justice Smith è queer: il coming out dell’attore di Jurassic World e Detective Pikachu

Justice Smith è queer. Il coming out del 24enne attore statunitense di Jurassic World e Detective Pikachu ha fatto il giro del web. “Abbiamo cantato Black Trans Lives Matter, Black Queer Lives Matter, All Black Lives Matter – ha raccontato Smith – Come un uomo queer nero, sono rimasto deluso nel vedere certe persone desiderose di dire Black Lives Matter, ma tenere a freno la lingua quando viene aggiunto Trans/Queer. Voglio ribadire questo sentimento: se la tua rivoluzione non include voci queer, è contro i neri”.

L’attore americano ha partecipato alla protesta con il suo partner, l’attore Nicholas Ashe, e ha sottolineato che “se la vostra rivoluzione non include le voci di Black Queer, allora è una manifestazione anti-neri”, riferendosi anche alla morte di Tony McDade, un uomo trans che è stato colpito e ucciso dalla polizia in Florida il 27 maggio.

“State cercando attraversare la porta di un sistema progettato contro di te, solo per poi chiudervi quella porta alle spalle”, ha scritto Smith, che ha spiegato che il movimento non dovrebbe riguardare un giudizio ai “bianchi, alla rettitudine e alla mascolinità, ma chiedere cosa avreste dovuto dare agli individui neri, ai queer e ai trans fin dall’inizio. Chiedetevi qual è il diritto di esistere”.

Smith ha deciso di metterci la faccia in solidarietà a tutti gli afroamericani LGBT+, doppiamente discriminati.

Redazione-iGossip