Justin Timberlake chiede scusa alla moglie Jessica Biel: “Avevo bevuto troppo, non ti ho tradito”

Justin Timberlake ha chiesto pubblicamente scusa alla moglie Jessica Biel dopo essere stato sorpreso mano a mano con la collega Alisha Wainwright. Il sex symbol ha diramato un comunicato stampa via social per spiegare ciò che è successo e per sottolineare il fatto che non ha tradito la moglie.

“Mi tengo lontano dal gossip più che posso – ha scritto Justin -, ma penso che sia importante per la mia famiglia che io commenti i rumour che stanno facendo male alle persone che amo. Alcune settimane fa ho mostrato una forte mancanza di giudizio, ma fatemi chiarire una cosa, niente è successo tra me e la mia co-star. Ho bevuto troppo quella notte e sono pentito di quel comportamento. Avrei dovuto evitarlo. Non è l’esempio che voglio dare a mio figlio. Chiedo scusa alla mia fantastica moglie e alla mia famiglia – ha continuato Timberlake – per aver messo tutti in una situazione piuttosto imbarazzante. Le mie energie sono tutte rivolte al mio ruolo di marito e padre”.

Tutto ciò non comprometterà le riprese della pellicola a cui sta lavorando. “Sono molto orgoglioso di stare lavorando a Palmer. Non vedo l’ora di continuare a rendere questo film speciale ed eccitante per le persone che lo vedranno”.

Redazione-iGossip