La regina Elisabetta d’Inghilterra II licenzia il figlio Andrew per lo scandalo a luci rosse

La regina Elisabetta d’Inghilterra II ha licenziato il figlio Andrew per lo scandalo a luci rosse. Il Duca di York è stato coinvolto in un terribile scandalo, quello del pedofilo americano Jeffrey Epstein, morto suicida in carcere la scorsa estate.

Il fratello del principe Carlo ha infatti confessato alla BBC di essere andato a letto con una ragazza di 17 anni presentatagli proprio da Epstein. La regina non aveva altra scelta ed è stata costretta a licenziarlo. Come membro della casa reale britannica, il Duca di York riceveva un compenso annuo di circa 300mila euro!

Secondo la stampa scandalistica britannica sarebbe stato proprio il fratello maggiore, il principe Carlo, a chiedere la sua testa visto che l’erede al trono è molto preoccupato per il danno di immagine subìto dalla monarchia. Il principe Carlo teme che i cittadini britannici possano pensare che la monarchia non sia poi un’istituzione così indispensabile e fondamentale.

Redazione-iGossip