Luis Figo sui mancati coming out dei calciatori: “La gente è crudele”

Luis Figo ha espresso la sua opinione sui mancati coming out dei calciatori in Liga in un’intervista rilasciata a Icon. Il 47enne dirigente sportivo ed ex calciatore portoghese ha voluto smentire una volta per tutte le indiscrezioni su un presunto flirt sull’ex compagno di squadra e attuale tecnico del Manchester City.

L’ex fantasista dell’Inter ha voluto chiarire: “Con Guardiola non c’è stato mai nulla oltre la semplice amicizia… è stato un mio grande amico ed una persona che mi ha aiutato molto. Era anche mio compagno di stanza, però non c’è stato null’altro: a me piacciono le donne”.

Per quanto riguarda l’argomento relativo alla presenza dei calciatori gay in Liga, Figo ha asserito: “Nessuno della Liga ha fatto coming out? La gente è crudele. Se giochi tutte le domeniche potrebbero attaccarti per questo e non per il tuo rendimento… è un atteggiamento difensivo, non per vergogna, ma questo è il mio pensiero”.

Redazione-iGossip