Marco Della Noce di Zelig sul lastrico, l’ex moglie si difende: “Io non c’entro”

Marco Della Noce di Zelig è finito sul lastrico e dorme ormai per strada nella sua auto. Il popolare comico ha rivelato che si trova in questa situazione a causa dei pignoramenti per non aver potuto pagare all’ex moglie l’assegno di mantenimento per i suoi due figli.

L’ex moglie di Marco Della Noce non ci sta e tramite il suo avvocato ha respinto le accuse e ha raccontato la sua versione dei fatti.

«Marco Della Noce non ha detto la verità – dichiara l’avvocato Andrea Natale – i suoi guadagni li ha sperperati irresponsabilmente con il suo stile di vita, non certo per pagare il mantenimento dei figli. E se è sul lastrico non è per il sequestro della Partita Iva, che peraltro non è mai avvenuto, ma perché ha ricevuto grosse cartelle esattoriali dall’Agenzia delle entrate e è stato dichiarato evasore totale per diversi anni. Fatto di cui ora deve rispondere con ingenti somme al fisco».

Per poi aggiungere: «Del resto la separazione è avvenuta ben 12 anni fa e in seguito Della Noce ha avuto un’altra relazione da cui è nata una figlia, relazione che è terminata poco tempo fa e per questo motivo ora si trova senza una casa. La ex moglie, da parte sua, non ha mai chiesto il mantenimento per sé e è ormai dal 2013 che Della Noce non corrisponde l’assegno per i due figli minori avuti dalla moglie. Nemmeno i libri di scuola gli ha mai pagato. Tanto che la signora ha dovuto trovare un lavoro per provvedere a loro e a sé stessa».

Il caso Della Noce ha fatto subito scattare una gara di solidarieà che sta coinvolgendo non soltanto molti suoi ex colleghi ed amici, ma soprattutto gente comune.